Cerca un numero arretrato o una prova

esempio: numero 55 oppure scrivi il nome della barca per la quale stai cercando la prova

Nautica Numero 639 luglio 2015

Sommario

  • Nell’editoriale del numero di luglio, il direttore Luca Sonnino Sorisio, invita a vivere la pausa estiva con maggiore serenità. La crisi ci sta voltando le spalle, piano piano ne usciamo fuori e anche gli interventi politici nei confronti del comparto, dal Bollino Blu ai Marina resort, possono contribuire a renderci l’estate un vero periodo di relax.
  • Fai-da-te – Rendiamo la barca più sana. Difetti di costruzione, modifiche approssimative, scelte sbagliate, cattive abitudini: sono tante le cause per le quali una barca può progressivamente rivelarsi come un ambiente poco salutare. Ma con un pò di buona volontà si può invertire la tendenza. Ecco, in ordine alfabetico, i principali punti di intervento.
  • Precauzioni di fronte al massimo imprevisto – Not all is lost. Perdere il bulbo è un evento traumatico e per fortuna assai poco frequente, legato perlopiù al mondo delle competizioni a vela. Eppure dall’esperienza di chi l’ha vissuto possiamo trarre molti insegnamenti sulla sicurezza. Anche per chi naviga con una barca a motore.
  • Costruire da sé la propria barca/2 – La scelta del progetto. Dopo aver visto, nello scorso numero di Nautica, quali sono le motivazioni che spingono una persona a “costruire da sé” e alcuni degli aspetti che vanno considerati, come il tempo e i costi di un’autocostruzione o le proprie capacità tecniche e manuali, in questo numero affrontiamo il cuore dell’argomento: la scelta del progetto e, quindi, della barca da realizzare.
  • Pannelli fotovoltaici – Il dio Elios ci dà una mano. Negli ultimi anni la tecnica del fotovoltaico ha raggiunto livelli di grande interesse, sia per la resa energetica sia per i prezzi, oggi davvero alla portata di tutti. Per la nautica da diporto, in particolare, la leggerezza, la flessibilità dei supporti e le ridotte dimensioni dei pannelli permettono l’autosufficienza energetica anche alle barche più piccole.
  • Mangio bene, navigo bene – Come organizzare la cambusa durante la crociera estiva. Se il capitano è colui che comanda a bordo, il cambusiere è in realtà colui che ha veramente in mano le sorti dell’equipaggio. È così ora, per le nostre crociere estive, ed era così anche in passato, quando i mari erano ancora in buona parte da esplorare.
  • L’Italia in guerra sul Mediterraneo 1915-1918 – Le imprese della Regia Marina. Delle battaglie terrestri del primo conflitto mondiale è stato scritto moltissimo, lo stesso non può dirsi di quelle combattute in mare. Ricorrendo il centenario della Grande Guerra, con questo articolo e attraverso le tavole a colori realizzate tra il 1915 e il 1918 dal famoso giornalista e pittore Achille Beltrame, per le copertine della Domenica del Corriere, riviviamo le emozioni degli storici avvenimenti sul mare che sono stati determinanti per la vittoria del nostro Paese.
  • Pantelleria – La figlia del vento. Destinazione aeroporto di Trapani e veloce trasferimento al porto di Mazara del Vallo, da cui salpiamo con un’imbarcazione a vela di 40 piedi per far rotta verso Pantelleria, isola più vicina alla costa tunisina che a quella siciliana.
  • Costa Azzurra da Capo Mortola a Nizza – Un litorale regale. Da tempi immemorabili l’uomo naviga lungo le coste del Mar Tirreno, tra la Liguria e la Francia attuali. Allora la navigazione si svolgeva sfruttando le brezze, i venti e le correnti, baie più o meno ampie permettevano di riparare in caso di maltempo. Le culture lungo tutta la fascia costiera sono fiorite anche tramite gli intensi scambi commerciali tra i popoli rivieraschi. Oggi ripercorriamo un tratto di costa caratteristico e a tratti meraviglioso, quello tra il confine Italia/Francia e l’ampio golfo di Villefranche.
  • “Strambate”. In questo numero, Roberto Neglia commenta i successi ottenuti dalla Volvo Ocean Race tra il pubblico degli appassionati, grazie a un format riuscito, con tappe spettacolari ed equilibrate, concorrenti sportivi e prestigiosi. La Volvo Ocean Race farà tappa in Italia in occasione del Nautico di Genova, dove si terrà la In Port Reunion Race Event. Il pubblico potrà salire a bordo di un VO65, per apprezzarne le caratteristiche tecnologiche, e incontrare i velisti della VOR.
  • Nella rubrica dedicata allo sport curiosità riguardanti la Panerai Classic Yacht Challenge, le Extreme Sailing Series e la Giraglia Rolex Cup.
  • Su questo numero di “Nautica” svelati pregi e difetti delle seguenti imbarcazioni:
    Azimut Yachts – Atlantis 43
    Jeanneau – Leader 36
    Frauscher – 747 Mirage
    Selva – 600 Black Edition
    Noah – 55
    Yamaha – Waverunner FX SVHO
  • Anche questo mese “Nautica” propone tutte le sue rubriche dedicate alla nautica e ai diportisti. All’interno della rivista, troverete la rubrica “Una barca per tutti” che, oltre ai piccoli annunci, contiene: Il Charter – Scuole e patenti – Il Consulente – L’Usato – Pagine Blu – Il Broker.

Editoriale

AUGURIO PER L’ESTATE 2015

Una maggiore serenità

Estate, tempo di pausa, di vacanze, di relax. E anche di qualche bilancio.
Per l’Italia e per ciascuno di noi le cose vanno benissimo? No. Vanno meglio dell’inizio dell’estate scorsa? Probabilmente si. Gli indicatori economici che migliorano, la ripresa dei consumi, la riduzione della disoccupazione, ci sono molti elementi che ci consentono di sentire che ci avviamo al meritato break con uno stato d’animo più leggero di quanto non abbiamo fatto negli ultimi anni.
Anche in mare ci aspettano novità positive. Come è possibile leggere nelle pagine di Nautimondo, quest’anno torna il Bollino blu, rilasciato in caso di controlli in mare, per evitare la loro reiterazione. Lo scorso anno il fenomeno si è dimezzato, anche se persistono aree critiche, che vi invitiamo a continuare a segnalarci.
La versione 2015 della Direttiva firmata dal neo ministro dei Trasporti, Graziano Delrio, si amplia e diventa più incisiva. Soprattutto laddove sancisce che i suddetti controlli devono essere principalmente rivolti alla repressione di condotte pericolose. Per la prima volta, quest’anno trova piena attuazione la norma sui Marina resort, che per i contratti di ormeggio a breve termine prevede l’applicazione dell’IVA al 10%. Chiedendo informazioni agli operatori prima di attraccare si possono risparmiare delle somme interessanti o prolungare la vacanza mantenendone invariati i costi. E a proposito di spese, ricordiamo che è sempre possibile noleggiare in forma occasionale la propria barca, per un massimo di 42 giorni, con la sola patente nautica, senza aumentare il proprio imponibile, ma versando una cedolare secca del 20% di quanto incassato.
Ma la verità vera è che la crisi, anche se probabilmente ci sta voltando le spalle, ha fatto fuggire dalla nautica chi vi si era avvicinato per convenzione sociale. Coloro che, nonostante tutto, sono rimasti o sono tornati sono veri appassionati. È la passione, al di là di ogni vantaggio o semplificazione burocratica, il motore che spinge tutti noi. Godiamoci dunque il nostro mare con maggiore serenità.

Luca Sonnino Sorisio

Questo testo, se non si riferisce al numero di Nautica correntemente in edicola, viene pubblicato esclusivamente a fini storici e le opinioni espresse potrebbero non coincidere più con quelle della Direzione e/o della Redazione di Nautica Editrice Srl

Indice articoli presenti in questo numero

1
Santa Marinella, il porto all’ombra del castello
rubrica: Approdi e residenze | annata: 2015 | numero: 639 | pagina: 128

2
Come organizzare la cambusa durante la crociera estiva
rubrica: Didattica e tecnica | annata: 2015 | numero: 639 | pagina: 76
3
Costruire da sé la propria barca. La scelta del progetto
rubrica: Didattica e tecnica | annata: 2015 | numero: 639 | pagina: 64
4
Il dio Elios ci dà una mano
rubrica: Didattica e tecnica | annata: 2015 | numero: 639 | pagina: 70
5
Not all is lost
rubrica: Didattica e tecnica | annata: 2015 | numero: 639 | pagina: 56
6
Rendiamo la barca più sana
rubrica: Didattica e tecnica | annata: 2015 | numero: 639 | pagina: 50
7
Cronaca semiseria di una passata follia
rubrica: Esperienze di bordo | annata: 2015 | numero: 639 | pagina: 139
8
Borse, sacche e zaini Amphibious Dry Equipment
rubrica: Giri di bussola | annata: 2015 | numero: 639 | pagina: 124
9
Chanteclair: detergenti per la crociera
rubrica: Giri di bussola | annata: 2015 | numero: 639 | pagina: 125
10
Cover impermeabili Dicapac
rubrica: Giri di bussola | annata: 2015 | numero: 639 | pagina: 126
11
SVB: l’e-commerce nautico
rubrica: Giri di bussola | annata: 2015 | numero: 639 | pagina: 126
12
Che rotta è?
rubrica: Idee in barca | annata: 2015 | numero: 639 | pagina: 28

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.