Cerca un numero arretrato o una prova

esempio: numero 55 oppure scrivi il nome della barca per la quale stai cercando la prova

Nautica Numero 641 settembre 2015

Sommario

  • Nell’editoriale del numero di settembre, il direttore Luca Sonnino Sorisio, invita a tenere viva la passione anche dopo la pausa estiva, ravvivata dal Salone Nautico di Genova e dai segnali di ripresa dell’economia italiana.
  • Come muoversi fra mare e monti – Prepararsi al rimessaggio. È stata un’estate finalmente più effervescente delle altre. E mentre continuiamo a goderci la barca ancora per qualche week end, è già il momento di pensare a dove rimessarla e quali lavori far eseguire. Ecco un pro-memoria per non tralasciare nulla.
  • Come un immenso serbatoio – Energia dal mare. Onde, maree, correnti. Le idee e le proposte per estrarre energia dal mare oggi sono tante e, a volte, anche fantasiose. Ma non è stato ancora trovato quale sia il sistema più efficiente, vantaggioso, con il minor impatto ambientale. Quale sia, in definitiva, il sistema migliore!
  • L’acquisto del cabinato – Le scelte cruciali. Aperto o chiuso? Bianco o nero? Alto o basso? Molti dei dilemmi che affliggono chi si appresta ad acquistare una barca sono drastici come questi. Ma, ragionandoci su, è possibile trovare una risposta convincente.
  • Un fisherman alternativo – Gommoni da combattimento. La cantieristica gommonautica sembra ancora non crederci, ma dopo i pescatori in apnea, per i quali costituisce il mezzo nautico per eccellenza, negli ultimi anni anche i pescatori di superficie hanno scoperto le grandi qualità “fishing” del battello pneumatico. E mentre qualche specifico gommone da pesca è già nato, un buon fai-da-te risolve molte esigenze.
  • Mille anni di marineria pontificia – Le navi dei Papi. I mille anni della marineria pontificia, ancora oggi presente a bordo e nei porti con i cappellani dell’Apostolato del mare. La riqualificazione dell’Arsenale Pontificio di Roma in un Museo Navale Nazionale.
  • Alla scoperta del Danubio – La grande strada d’Europa. Con il percorso di 2.860 chilometri dai boschi della Selva Nera in Germania alla Romania in cui si getta nel Mare Nero il Danubio congiunge l’Europa con l’Asia, l’Occidente con l’Oriente. Un fiume, il secondo del continente per lunghezza, che è anche il più Europeo: nessun altro, infatti, tocca così tanti stati, ognuno con la propria lingua, cultura, tradizioni e religioni come questo sinuoso nastro blu.
  • Arcipelago croato: Dalmazia centrale – Slalom tra le isole. Bellissime isole e isolette formano l’arcipelago della Dalmazia centrale, frequentatissima destinazione nautica specialmente nei mesi centrali dell’estate. Ma è una crociera in primavera e in autunno che permette di scoprire tutto il fascino di questi lidi.
  • “Strambate”. In questo numero, Roberto Neglia racconta la sfida di “Groupama Team France” alla prossima Coppa America.
  • Nella rubrica dedicata allo sport curiosità riguardanti il Mondiale TP52, Andrea Mura, la Coppa Franco Pizzarello Dinghy 12 piedi.
  • Su questo numero di “Nautica” svelati pregi e difetti delle seguenti imbarcazioni:
    Wauquiez – Centurion 57
    Fiart Mare – 4t Genius
    Bavaria Yachtbau – 360 Sport Coupé
    BWA Nautica – 28 Sport GT
    MV Marine – MV 620 Fashion
  • Anche questo mese “Nautica” propone tutte le sue rubriche dedicate alla nautica e ai diportisti. All’interno della rivista, troverete la rubrica “Una barca per tutti” che, oltre ai piccoli annunci, contiene: Il Charter – Scuole e patenti – Il Consulente – L’Usato – Pagine Blu – Il Broker.

Editoriale

APPUNTAMENTO AL SALONE

Teniamo viva la passione

Settembre. L’estate sta passando, e con lei i giorni spensierati al mare e in barca, la nostra passione. Passione che in questo mese è più forte che mai. C’è chi infatti già programma i fine settimana e le prossime vacanze, chi pensa al rimessaggio (a tale proposito vedere l’articolo a pag. 52), chi progetta di cambiare la barca, vendendo l’attuale, o magari studia soltanto il modo di migliorarla installando nuovi accessori, nuove motorizzazioni, nuove vele.
La nostra rivista, con la sua cadenza mensile, tiene viva la passione per la nautica durante tutto l’arco dell’anno, ma c’è un evento, che tradizionalmente catalizza l’attenzione dei diportisti: il Salone di Genova quest’anno al via il 30 settembre. Da sempre un momento di incontro, di riflessione, di festa, di svago, oltre che, come è giusto, di affari e attività commerciali. È anche l’occasione per fare il punto.
Le indicazioni che ci vengono in particolare dalla vendita degli spazi del Nautico fanno pensare a un qualche segno di risveglio del nostro Salone. Il che è bene non solo per le aziende, ma per tutto il movimento degli appassionati della nautica e del mare. Abbiamo iniziato al principio dell’anno a darvi conto di un timido +2% del fatturato 2014 sull’anno precedente dichiarato da UCINA. Abbiamo proseguito raccontandovi del piccolo balzo del leasing registrato da Assilea (percentualmente grande, in realtà, ma partito da valori assoluti molto bassi). I numeri che ci fornisce il presidente della Saloni Nautici nell’intervista a pag. 19 confermano e proseguono in questa tendenza.
Quel che è possibile rilevare è in generale qualche segno di ripresa dell’economia italiana. Leasing immobiliare e strumentale, vendite di auto, aumento degli occupati, indici di fiducia delle imprese, ma soprattutto le stime di crescita del PIL riviste al rialzo sono segnali positivi. Certo, ce ne sono stati anche in passato, seguiti da rapide gelate. Ecco perché le imprese non si sono scoperte con nuovi investimenti. Più di un produttore del settore dei gommoni, dei natanti rigidi, delle imbarcazioni di piccole dimensioni, ci ha detto di aver avuto più di una richiesta che non ha potuto soddisfare trasformandola in un ordine. Perché la capacità produttiva è stata drasticamente tagliata e posizionata su una soglia di sopravvivenza. Prima di assumere una persona in più, di acquistare un macchinario, ci si guarda allo specchio due volte. Tutto questo deve far riflettere chi ci governa. Probabilmente la macchina è realmente pronta a un balzo, in molti settori trainanti del Paese. La nautica è fra questi.
Perciò ai politici chiediamo da subito tre cose. Primo di essere a Genova, perché un grande settore del Made in Italy ha bisogno di essere conosciuto e riconosciuto meglio. Poi di operare quelle poche scelte concrete che possono fare da catalizzatore alla ripartenza. La riconferma dei Marina resort – con l’applicazione dell’IVA turistica ai contratti di ormeggio stagionali – nella Finanziaria, il rilancio dello strumento del leasing nautico, infine la rapida approvazione dei decreti delegati di riforma del Codice per stralciare la burocrazia. Conti alla mano, investendo un euro lo Stato incassa dieci volte tanto. Ma soprattutto genera un volano occupazionale il cui bacino è stimabile in 20.000 posti di lavoro. Non è quello che l’Italia va cercando?

Luca Sonnino Sorisio

Questo testo, se non si riferisce al numero di Nautica correntemente in edicola, viene pubblicato esclusivamente a fini storici e le opinioni espresse potrebbero non coincidere più con quelle della Direzione e/o della Redazione di Nautica Editrice Srl

Indice articoli presenti in questo numero

1
Prepararsi al rimessaggio
rubrica: Attualità | annata: 2015 | numero: 641 | pagina: 52

2
Energia dal mare
rubrica: Didattica e tecnica | annata: 2015 | numero: 641 | pagina: 58
3
Gommoni da combattimento
rubrica: Didattica e tecnica | annata: 2015 | numero: 641 | pagina: 72
4
L’acquisto del cabinato, le scelte cruciali
rubrica: Didattica e tecnica | annata: 2015 | numero: 641 | pagina: 66
5
Solcando il cielo
rubrica: Esperienze di bordo | annata: 2015 | numero: 641 | pagina: 139
6
Co.Ge.Man. nel mercato nautico
rubrica: Giri di bussola | annata: 2015 | numero: 641 | pagina: 128
7
Dalla terra al mare
rubrica: Giri di bussola | annata: 2015 | numero: 641 | pagina: 124
8
Inaugurata Marina Santelena
rubrica: Giri di bussola | annata: 2015 | numero: 641 | pagina: 128
9
Il pomello del camionista
rubrica: Idee in barca | annata: 2015 | numero: 641 | pagina: 28
10
Pugno (di scimmia) in guanto di velluto
rubrica: Idee in barca | annata: 2015 | numero: 641 | pagina: 28
11
Un tavolo da sartoria
rubrica: Idee in barca | annata: 2015 | numero: 641 | pagina: 28
12
Incidenti e assicurazioni
rubrica: Il Consulente | annata: 2015 | numero: 641 | pagina: 170

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.