Cerca un numero arretrato o una prova

esempio: numero 55 oppure scrivi il nome della barca per la quale stai cercando la prova

Nautica Numero 643 novembre 2015

Sommario

  • Nell’editoriale del numero di novembre, la redazione di Nautica ricorda con affetto il direttore Luca Sonnino Sorisio, scomparso prematuramente lo scorso settembre.
  • 55° Salone Nautico Internazionale di Genova. Un’edizione che sembra confermare la ripresa del mercato italiano. Ecco il resoconto di tutte le novità esposte viste dai nostri collaboratori.
  • In aumento la gamma di programmi per smartphone e tablet – App time.Oltre che entrare prepotentemente a far parte delle nostre vite quotidiane, i cosiddetti telefonini sono anche saliti a bordo delle nostre barche, quasi a sfidare la strumentazione più tradizionale con le loro applicazioni dedicate. Ecco le 20 di maggior successo.
  • Barcolana 2015 – Stravince Robertissima III. La burrasca della sera prima, il vento fresco e variabile della regata, i mille eventi collaterali, i suoni, i colori, i sapori di una manifestazione unica al mondo che ha incantato anche stavolta. Sotto la speciale direzione d’orchestra del maestro Vasco Vascotto.
  • XI Raduno Vele Storiche Viareggio – Trionfa Valentina. Si è conclusa domenica 11 ottobre, al termine di tre giornate di regate, l’XI edizione del Raduno Vele Storiche Viareggio, l’appuntamento di fine stagione organizzato dall’associazione in collaborazione con il Club Nautico Versilia che ha riunito nelle acque versiliesi una cinquantina di d’epoca e classici.
  • Museo Molinari – L’Eugenio, il pilota e l’inventore. Una lunga chiacchierata con Eugenio Molinari, la visita al suo museo sul Lago di Como. Il racconto dei tempi belli e la voglia di passare il testimone al figlio Edoardo. Una lunga carriera di pilota e costruttore, una vita passionale e spericolata fatta di velocità, donne, vittorie e invenzioni.
  • Storia della navigazione – Capitan Repetto alle Hawaii. Il coraggioso viaggio di uno dei più grandi marinai dell’epoca eroica della vela.
  • Istanbul – Museo Rahmi M. Koç. Visita virtuale di un museo industriale di eccezionale interesse dedicato alla tecnologia e ai trasporti. Ampia e vistosa la sua parte marittima di cui fanno parte numerose barche d’epoca ancora naviganti.
  • Crociera negli atolli meridionali e subequatoriali – Insolite Maldive. Là dove l’Oceano Atlantico incontra il mar dei Caraibi, tra le Grandi Antille e le Piccole Antille, le Isole Vergini Americane – St Thomas, St John e St Croix, più una cinquantina di isolette e cay – si crogiolano al sole con la loro esuberante vegetazione, le decine di spiagge di sabbia scintillante e una manciata di pittoresche cittadine dai tetti rossi. Lambite da un’acqua cristallina, che sotto la superficie nasconde magnifici fondali da esplorare, e costellate di baie protette dove piantar l’ancora, le USVI – questo il loro acronimo – sono una destinazione perfetta per spezzare l’inverno con una crociera in barca al caldo dei tropici.
  • “Strambate”. In questo numero, Roberto Neglia riporta il messaggio di Carlo Croce che invita le istituzioni a investire nella vela come pratica utile per far crescere i nostri giovani.
  • Nella rubrica dedicata allo sport curiosità riguardanti la Rolex Middle Sea Race, le Luois Vuitton World Series e la Mini Transat 6.50.
  • Su questo numero di “Nautica” svelati pregi e difetti delle seguenti imbarcazioni:
    Cantiere del Pardo – Grand Soleil 46 LC
    Absolute Yachts – 60 Fly
    Intrepid Powerboats – 400 Cuddy
    Mar.Co – R-Evolution 35
    Cantieri Capelli – Tempest 900 Sun Custom
    Bénéteau – Flyer 7.7 SUNdeck
  • Anche questo mese “Nautica” propone tutte le sue rubriche dedicate alla nautica e ai diportisti. All’interno della rivista, troverete la rubrica “Una barca per tutti” che, oltre ai piccoli annunci, contiene: Il Charter – Scuole e patenti – Il Consulente – L’Usato – Pagine Blu – Il Broker.

Editoriale

Devo tornare sul mare, solitario sotto il cielo
…Devo tornare sul mare, alla vita di zingaro vagabondo;
alla via delle balene e degli uccelli marini, dove il vento è una lama tagliente;
e io chiedo solo un’allegra canzone da un compagno ridente
e un buon sonno e un bel sogno quando la lunga giocata è finita.
Jonh Masefield, 1902

Il mare era la sua passione. L’acqua il suo elemento. E proprio in acqua per un crudele scherzo del destino, a causa di un banale malore Luca Sonnino Sorisio, il direttore di Nautica, ci ha lasciato per sempre. Una perdita prematura, assurda e ingiusta, che la ragione non riesce a capire e il cuore si rifiuta di accettare.
Luca il mare l’ha amato da subito, già da bambino quando ha iniziato a esplorarne, allora solo con maschera e pinne, i fondali ricchi di colori e forme stravaganti che hanno ispirato la sua fantasia insieme al desiderio di raccontare quel mondo straordinario con le immagini. Scatta la sua prima foto subacquea a 13 anni con una Kodak Instamatic protetta da una semplice custodia di gomma. È la sua strada, e lo porterà a viaggiare in tutto il mondo realizzando reportage per le più importanti riviste naturalistiche italiane e internazionali. Nel contempo diventa anche giornalista professionista e pubblica il libro fotografico “Rapsodia Blu”, un inno al mare dove suggestive immagini scattate sopra e sotto la sua superficie si fondono con brani di poesia e prosa su temi marini scritti da celebri autori. Poi, con la grande esperienza maturata, assume la carica di direttore responsabile di Nautica, continuando nel tempo libero a viaggiare, fotografare e dipingere delicati acquerelli. Delicati come il suo carattere schivo e riservato, sognatore ma anche concreto, che nascondeva dietro i suoi profondi occhi azzurri, talvolta appena velati di malinconia, tanta ironia e gioia di vivere. Ed è così che lo vogliamo ricordare, senza pietismi e continuando il suo lavoro.
Ciao Luca, caro Peter Pan dei mari. Che la via ti sia lieve e il vento soffi leggero sulle tue spalle…

Questo testo, se non si riferisce al numero di Nautica correntemente in edicola, viene pubblicato esclusivamente a fini storici e le opinioni espresse potrebbero non coincidere più con quelle della Direzione e/o della Redazione di Nautica Editrice Srl

Indice articoli presenti in questo numero

1
In aumento la gamma di programmi per smartphone e tablet. App time
rubrica: Didattica e tecnica | annata: 2015 | numero: 643 | pagina: 86

2
Furuno Italia una storia di successo
rubrica: Giri di bussola | annata: 2015 | numero: 643 | pagina: 152
3
Patrone e Sciallino diversi… ma senza esagerare
rubrica: Giri di bussola | annata: 2015 | numero: 643 | pagina: 156
4
V-Marine azienda customer oriented
rubrica: Giri di bussola | annata: 2015 | numero: 643 | pagina: 154
5
55° Salone Nautico Internazionale di Genova. Il Salone della ripresa
rubrica: I Saloni | annata: 2015 | numero: 643 | pagina: 34
6
Dettagli di classe
rubrica: Idee in barca | annata: 2015 | numero: 643 | pagina: 26
7
Luci e lampi
rubrica: Idee in barca | annata: 2015 | numero: 643 | pagina: 26
8
Una nuova passerella dalla A alla Z
rubrica: Idee in barca | annata: 2015 | numero: 643 | pagina: 26
9
Barca appoppata
rubrica: Il Consulente | annata: 2015 | numero: 643 | pagina: 188
10
Per fortuna l’estate è finita
rubrica: Il Consulente | annata: 2015 | numero: 643 | pagina: 188
11
Risparmio controproducente
rubrica: Il Consulente | annata: 2015 | numero: 643 | pagina: 188
12
Absolute Yachts 60 Fly
rubrica: Impressioni di navigazione | annata: 2015 | numero: 643 | pagina: 112

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.