40HP and Active Trim Pack - Testa (970x160)

Nautica Numero 655 Novembre 2016

nautica-copertina

Nell’editoriale del numero di novembre, il Direttore Paolo Sonnino Sorisio riflette sull’andamento dei Saloni di settembre, principalmente quelli di Cannes e Genova, durante i quali si è respirata un’aria di ripresa e il sincero interesse degli appassionati verso il nostro settore.

Guarda un’anteprima della rivista

Saloni d’autunno

Il resoconto dei nostri inviati alle kermesse settembrine, il Cannes Yachting Festival e il Salone Nautico Internazionale di genova.

Come contenere il consumo di carburante

Spendere di meno navigando di più. Le accortezze e le astuzie che permettono all’utente di risparmiare un’insospettabile marea di denaro sul costo di carburante.

Esiste la carena giusta per una navetta veloce?

Voglia di navetta.Sono molti i cantieri che oggi propongono delle navette veloci, ovvero delle navette che navigano a velocità impensabili per una classica navetta dislocante. Perché? Ma, soprattutto, esiste la carena giusta per una navetta veloce? Nell’articolo analizzeremo gli aspetti idrodinamici di queste nuove carene e daremo uno sguardo ad alcune delle recenti proposte.

Al via il Round the Globe Record

Gaetano non è “solo”. Partito il Giro del mondo a vela del solitario sardo su un 12 metri, senza scalo e assistenza. Alla caccia del record di un velista cinese e della visibilità internazionale per la sua Regione. Nautica con Gaetano Mura prima del via.

La storia dei mostri marini

Fra leggenda e realtà. E’ nascosta nel più profondo della nostra anima. La paura dell’ignoto, quella paura che in mare, dove tutto cià che si cela sotto la superficie sfugge alla nostra coscienza, può facilmente prendere il sopravvento chiedendo alla fantasia di dare forma ai nostri incubi. Ieri ne sono nate leggende fantasiose e ridicole, oggi ne nascono interrogativi a cui la scienza non sa sempre dare risposte. E questa è l’antica storia dei mostri marini.

Dal Mediterraneo al Mare del Nord

Rotte terrestri. Visitare la Bretagna e la Normandia o addentrarsi nel Mare del Nord partendo dal Mediterraneo e attraversando la Francia, la Germania e il Belgio, non è un’utopia ma una realtà scegliendo di navigare per migliaia di chilometri senza mai vedere il mare.

Svizzera, il lago di Ginevra e il lago di Costanza

Mari… d’acqua dolce

Sembra quasi impensabile, ma in Svizzera si naviga sin dai tempi più antichi. Sì, perché questa nazione, pur non essendo bagnata dal mare, conta la bellezza di 148 laghi, dei quali alcuni grandi più di 500 chilometri quadrati, come il lago di Ginevra e il lago di Costanza, che bagna anche Germania e Austria.

“Strambate”

In questo numero, Roberto Neglia elenca i vincitore del Campionato Italiano Offshore, premiati in occasione del Nautico di Genova.

Nella rubrica dedicata allo sport curiosità riguardanti la Barcolana, il circuito TP 52 Super Series e il Panerai Classic Yachts Challenge.

Su questo numero di “Nautica” svelati pregi e difetti delle seguenti imbarcazioni: Jeanneau Yachts 54, Canados Oceanic 76 GT, Bénéteau Gran Turismo 46, Tornado Yachts 38 New Edition, Selva Marine D600 Endeavour.

Anche questo mese “Nautica” propone tutte le sue rubriche dedicate alla nautica e ai diportisti. All’interno della rivista, troverete la rubrica “Una barca per tutti” che, oltre ai piccoli annunci, contiene:

Il Charter

Scuole e patenti

Il Consulente

L’Usato

Pagine Blu

– Il Broker.

ACQUISTA LA RIVISTA IN FORMATO DIGITALE

L’Editoriale

copertina-655Tirate le somme sui risultati dei saloni autunnali – all’appello manca ormai soltanto il Fort Lauderdale International Boat Show che si svolgerà i primi di novembre – possiamo dire di aver visto finalmente tornare il sorriso sul volto di operatori e clienti. Per i primi il motivo è l’aver iniziato a vedere i frutti degli sforzi fatti in questi anni difficili, mantenendo nonostante tutto il livello di qualità e innovazione del prodotto.

Per i secondi è l’aver trovato un’offerta molto più ampia di nuovi modelli tra cui scegliere la barca dei propri sogni e un mercato così dinamico e in evoluzione da rendere assai più facili gli accordi commerciali con dealer e broker. Tanti i nuovi modelli presentati che hanno movimentato le kermesse settembrine. E in questo numero ne diamo un ampio riscontro nell’articolo dedicato alle novità di stagione con focus su 30 natanti, 38 imbarcazioni, 60 gommoni, 50 vele, oltre che su motori e accessori.

In occasione delle due fiere di Cannes e Genova, sono stati divulgati numeri e statistiche delle ultime due stagioni nautiche.

La manifestazione del capoluogo ligure ha ospitato la presentazione dello storico “Nautica in Cifre” di UCINA, giunto alla sua 36esima edizione, quest’anno forte dell’apporto della Fondazione Edison del Prof. Marco Fortis, consigliere anche del Presidente del Consiglio, che ha confermato un aumento del fatturato dell’intero comparto che nel 2015 ha registrato un +17% rispetto all’anno precedente. Ottimo il risultato del mercato domestico, aumentato del 23%, un po’ più timida la ripresa dell’occupazione, con solo un +3%.

A la Croisette, invece, Nautica Italiana ha presentato il numero zero del “Market Insight the International Recreational Boating Industry” elaborato da Deloitte e Altagamma, uno studio che conferma l’Italia quale secondo Paese produttore al mondo dopo gli Stati Uniti, con un valore della produzione pari a 1,7 miliardi di Euro. Ottimi, soprattutto, i risultati nel settore dei superyacht dove l’Italia ha una quota di mercato pari al 42% delle consegne.

Se questi sono i risultati dell’ultimo biennio, ci attende un futuro a gonfie vele.

Paolo Sonnino Sorisio

ACQUISTA LA RIVISTA IN FORMATO DIGITALE

Lascia un commento