Cerca una prova di navigazione o un arretrato

ARREDOMAR AM 38

La nostra impressione di navigazione tratta dall’ampio database di prove di imbarcazioni effettuate dalla nostra rivista in quasi 40 anni di attivita’

Testo e foto di Antonio Bignami

Arredomar AM 38

Nella “loro” Arredomar, Sergio e Renzo Marchi hanno una potenzialità
nautico/diportistica davvero ragguardevole, riuscendo a passare
indifferentemente e sempre con ottimi risultati dalle imbarcazioni a vela da
diporto a quelle da regata one off, dal restauro e recupero di imbarcazioni
storiche alla progettazione e alla realizzazione di imbarcazioni a motore dalle
soluzioni e prestazioni avveniristiche. Tutta questa esperienza garantisce
ancora di più i mezzi firmati Arredomar e anche questo nuovissimo AM 38
non sfugge alla regola.

Si tratta di un’imbarcazione open dalle soluzioni abitative davvero notevoli;
parliamo soprattutto degli spazi interni solitamente penalizzati su questo tipo
di barche.

Una grande cabina di prua, un ampio e comodissimo bagno con spazioso box doccia,
un salone luminoso e ben strutturato. È prevista una seconda cabina a
poppa, soluzione che garantirà certo una maggiore abitabilità e
privacy per quattro passeggeri, ma toglierà sicuramente qualcosa al
fascino dello stare in due (come si dice spesso, è impossibile avere la
botte piena e una compagnia allegra!).

Gli spazi esterni sono molto belli e ben realizzati, il pozzetto soprattutto
colpisce per componentistiche ed abitabilità, oltre alla facilità
e sicurezza di accesso ai camminamenti laterali e alla tuga. Chiudiamo parlando
delle prestazioni in navigazione dell’AM 38; i dati raccolti delle
velocità parlano da soli.

Si tratta di una serie di elementi di valutazione davvero eccellenti,
l’imbarcazione non è solo molto veloce e potente, ma garantisce anche e
soprattutto una sicura e precisa manovrabilità e un’ottima tenuta di
mare, dimostrando di essere un altro dei tanti “gioielli” firmati Arredomar.

SCHEDA TECNICA

Progettista: Arredomar
Costruttore: Arredomar di Sergio e Renzo Marchi; via Passo, 124; 30030
Campalto (VE); tel. 041/903264; fax 903498
Abilitazione alla navigazione: oltre le sei miglia
Stazza lorda: t 13,6
Assoggettata a IVA: 20%
Lunghezza di omologazione: m 11,06
Importo tassa di stazionamento: L. 895.000
Lunghezza f.t.: m 11,60
Larghezza massima: m 3,60
Altezza di costruzione: m 1,35
Immersione sotto le eliche: m 1,05
Dislocamento a vuoto: kg 7.500; a pieno carico: kg 9.000
Portata omologata: passeggeri 8
Totale posti letto: 2+2 in 2 ambienti
Motorizzazione: 2×370 HP Cummins 6 BTA 5.9 M3 EB TD
Potenza complessiva installata: HP 740
Potenza fiscale complessiva: HP 82
Peso totale motori con invertitori: kg 1.112
Rapporto dislocamento a vuoto dell’imbarcazione/potenza motori installati: 10,13
Tipo di trasmissione: linea d’asse
Velocità massima dichiarata: nodi 38 a 3.000 giri/min
Velocità di crociera: nodi: 34 a 2.800 giri/min
Consumo dichiarato a velocità di crociera: l/h 120
Autonomia a velocità di crociera: miglia 280 circa
Capacità serbatoio carburante: l 1.000
Capacità serbatoio acqua: l 550
Prezzo con dotazioni standard e motorizzazione provata: L. 330.000.000 IVA esclusa
Note: è prevista la possibilità di una seconda cabina,
sotto il pozzetto o a poppa. Dal prossimo modello è previsto un
allungamento della tuga fino al gavone dell’ancora.

CARATTERISTICHE COSTRUTTIVE

Tipo di carena: V
Materiale di costruzione scafo: vetroresina con sandwich di termanto
Materiali e caratteristiche di coperta: vetroresina con sandwich di termanto
Zona di prua: verricello salpa ancora, 4 bitte, tientibene filo coperta,
passo d’uomo, prendisole con portaoggetti a poppavia
Organizzazione e attrezzature del pozzetto: pontatura in teak, divaneria
poppiera a U completamente gavonata e con tavolo trasformabile in pianale per
prendisole totale, 2 gavoni sulle murate, mobile di servizio e mobile grande con
lavello gavonato, 2 bitte di ormeggio e due gavoni porta cime
Caratteristiche plancetta poppiera: con 2 gavoni laterali (uno per
doccetta e uno per presa 220 V, pontatura in teak, scaletta bagno a scomparsa,
passerella multifunzione idraulica
Materiali sovrastrutture e vetrate: acciaio inox e alluminio anodizzato,
vetrate in plexiglass.

INTERNI

Suddivisione e caratteristiche interni: cabina di prua con matrimoniale e
armadiature, bagno privato con box doccia surdimensionato, dinette e saloncino
con cucina a scomparsa, divaneria con tavolo, quadro elettrico. Mobili in
ciliegio e tappezzerie in alcantara – Posto di pilotaggio in pozzetto:
con
seduta pilota e copilota regolabile, timoneria a ruota, strumentazioni e
indicatori completi motori, levismi, bussola, VHF, Log ed ecoscandaglio a
colori – Zona carteggio:
possibile a sinistra della plancia o
sottocoperta nella dinette – Zona cucina: a scomparsa nel saloncino a
sinistra, con lavello, cottura a 2 fuochi in vetroceramica, frigo da 130 litri,
forno a microonde, stipetterie, pensili, cappa aspirante.

ACCESSORI


Dotazioni di serie: wc elettrico, boiler, stereo Hi-Fi, astucci per asse
elica PSS, cappottina pozzetto, faro di ricerca, pannello per le strumentazioni
elettroniche in plancia a scomparsa.

LE IMPRESSIONI

CONDIZIONI DELLA PROVA
Vento: assente
Mare: leggermente formato

PRESTAZIONI RILEVATE
Tempo di planata da fermo: 6 secondi
Regime e velocità minimi di planata: 1.800 giri/min, 17 nodi
Velocità massima: nodi 38 per una potenza erogata di HP 740 a 3.000 giri/min.

VALUTAZIONE PRESTAZIONI

Valutazione tenuta di mare, governabilità, virata e comportamento
sull’onda:
ottima manovrabilità e tenuta di mare, anche e soprattutto
a fronte di prestazioni estremamente interessanti con potenze dei motori non
esasperate. Molto buono il ritorno e la tenuta di assetto, con eccellente
manovrabilità e direzionalità del mezzo anche in caso di manovre e
comportamenti estremi.
Risposta timoneria, e flaps: la carena risponde molto bene alle
sollecitazioni di cambio di assetto e la timoneria è precisa ed
efficace
Visibilità nelle diverse condizioni: eccellente
Manovrabilità di approdo: molto buona e ben assistitata sia
dall’agibilità dei camminamenti e dei punti di passaggio e sia dalle
attrezzature e dalle gavonerie per gli ormeggi.

VALUTAZIONI COMFORT E FUNZIONALITÀ

Coperta: ben attrezzata e percorribile con sicurezza e facilità
Interni: eleganti e con una grande attenzione agli spazi e al comfort
Comfort passeggeri: una privacy e un’ampiezza eccellenti
(nell’imbarcazione provata c’era solo la cabina di prua e quindi tanto spazio e
tanta privacy, nella versione a due cabine si avrà sicuramente più
abitabilità ma si dovrà rinunciare a “stare bene in due”
Posizione e comfort zona di pilotaggio: molto curata e ottimamemente
servita da una seduta regolabile ed ergonomica
Zona carteggio: buona
Zona cucina: ben posizionata e con componentistiche di pregio
Servizi: il bagno dell’AM 38 è una delle zone migliori della barca
per spazi, componentistiche e comodità di accesso con doppia porta
Agibilità e operatività interna vano motori: dal pozzetto
con doppio accesso e buona operatività interna
Quadro e impiantistiche elettriche: ben posizionato e di grandi dimensioni.

QUELLO CHE CI È PIACIUTO

Di più: sicuramente una menzione speciale
per gli spazi esterni; soprattutto il pozzetto con la sua ampia divaneria
poppiera e i due mobili di servizio. Eccellenti le prestazioni in navigazione e
velocistiche.

Di meno: l’AM 38 da noi provato era
l’imbarcazione n. 1 e quindi c’erano ancora alcune vibrazioni da eliminare,
alcuni dettagli da mettera a punto (la tuga non completa e la mancanza della
seconda cabina); finiture e diverse strategie abitative che saranno sicuramente
risolte nei modelli successivi.

Lascia un commento