Charter alle Bahamas, non solo un sogno

L’arcipelago delle Bahamas è meta ideale per la navigazione nei mesi invernali e l’attuale tasso di cambio euro-dollaro, inoltre, rende le Bahamas una meta conveniente per i turisti europei

NON SOLO UN SOGNO

Bahamas

L’arcipelago delle Bahamas, con le sue 700 isole e oltre 2000 cays, situate a sud-est della Florida, mostra i segni della sua avvincente storia già nel nome, attribuito alle isole da Cristoforo Colombo quando nel 1492 sbarcò a San Salvador credendo di essere arrivato in Oriente. Le sue tre caravelle, infatti, si arenarono nelle acque basse del meraviglioso mare bahamiano, tanto da spingerlo a chiamare quel luogo affascinante e sconosciuto Baha Mar (acque poco profonde), poi anglicizzato in Bahamas. Al suo arrivo nel Nuovo Mondo Colombo trovò ad attenderlo una popolazione autoctona di indiani pacifici, i Lucayan, già molto evoluti rispetto alle altre popolazioni di indiani caraibici dediti alla guerra e al cannibalismo. Le isole principali di questo arcipelago sono New Providence (con la capitale Nassau), Grand Bahama, Abaco, Andros, Bimini, Cat Island, Eleuthera, Harbour Island, Exuma e San Salvador. L’arcipelago poggia su due piattaforme carboniche superficiali, la Great e la Little Bahama Bank, separate da canali che sprofondano fino a 3900 metri. Ed è proprio questa straordinaria combinazione di vertiginose pareti sommerse e bassi fondali, creste rocciose e spiagge, barriere coralline, praterie sottomarine e placide lagune che favorisce il proliferare di specie di ogni dimensione e rende il luogo paradiso dei subacquei.

Bahamas

Il vento che accarezza delicatamente le Isole Bahamas favorisce la presenza di un clima temperato caldo e piacevole con temperature che oscillano tra i 21°C e i 29° C. Il periodo più fresco è tra settembre e maggio con temperature tra i 21°C e i 27°C. I mesi estivi sono caratterizzati da una maggiore umidità rispetto a quelli invernali e meno consigliati per il turismo. L’escursione termica tra il giorno e la notte è di circa 5-7 gradi.

Le Isole Bahamas, che costituiscono uno stato indipendente (la cui moneta è il dollaro delle Bahamas che gode di un cambio favorevole con l’euro), sono raggiungibili da numerose compagnie di linea che operano voli sui due aeroporti internazionali di Nassau (New Providence) e Freeport (Grand Bahama) e da voli charter che giungono negli altri aeroporti dell’arcipelago. Dall’Italia da aprile ad ottobre è attivo un volo diretto Milano Malpensa – Freeport (Grand Bahama).

Sicuramente il modo migliore per apprezzare la ricchezza dei colori lungo le baie e le spiagge è navigando a bordo di imbarcazioni a vela. È possibile noleggiare barche locali con equipaggio, senza equipaggio o solo con lo skipper. In tutto l’arcipelago vi sono numerose moderne marine e varie compagnie di noleggio yacht. Le isole più indicate per praticare la vela sono: Abaco con i suoi numerosi yacht club, Paradise Island, Nassau, Exuma e Bimini.

Bahamas

Abaco, l’arcipelago più settentrionale delle Out Islands, è formato da Great Abaco, Little Abaco, Man-O-War Cay, Elbow Cay e altre piccoli isolotti. Meta ideale per gli appassionati della vela, è al tempo stesso rinomata per le sue spiagge bianche e per il mare turchese e trasparente, un vero e proprio paradiso per le immersioni e per la pesca. Great Abaco ha pochi centri abitati, tra cui il capoluogo Marsh Harbour da cui sono raggiungibili in meno di un’ora di barca gli isolotti di Elbow Cay, famoso per lo stupendo villaggio di Hope Town (tra i più fotografati delle Isole Bahamas) e per le sue spiagge incontaminate e Man-O-War Cay, centro della vela e della pesca. Altre isole che meritano una visita sono Great Guana Cay e Green Turtle Cay. Chi vuole solcare le acque trasparenti dell’isola in barca può rivolgersi ai numerosi operatori presenti su Abaco tra cui il Bahamas Yacht Charters e The Moorings. Le numerose marine la rendono particolarmente ideale per gli appassionati di imbarcazioni che vi trovano attracchi completamente attrezzati e di solito adiacenti ai resort dell’isola.

Paradise Island è un’isola da sogno, sia per le bellezze naturali (spiagge, mare, parchi) sia per gli esclusivi resort. Qui le numerose marine, le compagnie charter e di noleggio offrono ai turisti numerose possibilità di solcare il mare su piccole e grandi imbarcazioni. Collegata a Nassau dall’Harbour Bridge quest’isola è una meta quasi esclusivamente turistica e sede di uno dei più prestigiosi campi da golf di tutte le Isole Bahamas.

Bimini, composta da due isole principali, North e South Bimini, è considerata la capitale mondiale della pesca d’altura e attira pescatori da ogni parte del mondo.

I colori fantastici e le sfumature delle acque che incorniciano l’arcipelago di Exuma sono una delle meraviglie naturali che sono state più di una volta osservate dagli astronauti durante la loro permanenza in orbita. Exuma è costituita da una lunga collana di isole quasi attaccate l’una all’altra. Le principali sono Great Exuma, Little Exuma e Staniel Cay, apprezzate dai velisti e dai sub per le attrezzate marine e i ricchi fondali. George Town, il capoluogo di Exuma, è un bellissimo villaggio dove sono concentrati quasi tutti gli alberghi e i resort. A pochi minuti di barca si trova Stocking Island, isola semideserta meta di visite per il Mistery Cave, un buco blu molto conosciuto. Particolarmente frequentata anche la stupenda isola di Staniel Cay, sulla quale sono stati girati spezzoni del film Agente 007, Thunderball – Operazione tuono” (1965). Particolarmente ricca di marine l’isola di Exuma è sede di numerose regate tra cui The Family Island Regatta, The New Year’s Day Cruising Regatta e The National Out Island Regatta. I chilometri di isole pittoresche, di cays disabitati e nascosti e di affascinanti baie la rendono uno dei luoghi più spettacolari delle Isole Bahamas da attraversare in barca.

L’agenzia milanese Feram Yachting alle Bahamas propone a noleggio con o senza equipaggio imbarcazioni a vela monoscafi da 36 a 39′ piedi con 2 o 3 cabine e catamarani Lagoon 380 con 4 cabine. La base d’imbarco è situata ad Abaco e precisamente a Marsh Harbour e gli itinerari proposti sono di due tipi: della durata di una o due settimane. Il primo itinerario tocca le seguenti località: Marsh Harbour – Great Guana Cay – Treasure Cay – New Plymouth – Manjack Cay – Powell Cay – Green Turtle Cay. Questo è invece l’esempio d’itinerario di 2 settimane: Marsh Harbour – Great Guana Cay – Treasure Cay – New Plymouth – Manjack Cay – Powell Cay – Green Turtle Cay – Great Guana Cay – Man O’War Cay – Tahiti Beach – Little Harbour – Elbow Cay – Hope Town – Marsh Harbour. Il prezzo per barca parte da 1600 euro, dipende dal periodo e della grandezza della barca.

La società di charter Equinoxe (con sedi a Torino e Milano), agente della flotta Moorings, è in grado di offrire a noleggio alle Bahamas una vasta flotta (dal 35′ al 47′, con base ad Abaco). Equinoxe propone inoltre l’abbinamento di una crociera con un soggiorno presso un prestigioso resort, situato nel cuore di Harbour Island. L’hotel dispone di lussuose camere arredate in stile coloniale con vista mare o giardino. Oltre a godere della meravigliosa spiaggia, è possibile praticare sport acquatici lungo la barriera corallina oppure effettuare escursioni nel Nord di Eleuthera. L’offerta prevede un soggiorno di 7 notti, in camera doppia Garden View a partire da 980,00 euro per persona, abbinabile ad una navigazione.

Sempre Equinoxe ha in gestione e noleggia “Silandra”, un Nautor Swan di 23 metri, progettato da Luca Brenta. La struttura in carbonio assicura alte performance mentre il design italiano garantisce l’eleganza delle forme e degli interni. “Silandra” è stata pensata dal suo armatore per compiere il giro del mondo, per questo motivo dispone di doppie attrezzature, in modo da garantire la massima efficienza in ogni situazione. Operativa dal luglio 2006, misura 23 metri di lunghezza e si configura come la combinazione ideale per emozionanti esperienze di navigazione a vela in totale comfort. L’equipaggio è composto da tre persone. Dispone di 3 cabine doppie, per accogliere fino a sei ospiti.

Dotata di aria condizionata, lavatrice, telefono satellitare, TV schermo piatto con collegamento TV satellite e lettore DVD, impianto Bose, mette a disposizione degli ospiti una completa attrezzatura per la pesca, oltre a compressore ed equipaggiamento completo per tre persone per l’attività subacquea.

UFFICIO TURISMO BAHAMAS
Via Mascheroni 1 – 20123 Milano – Tel. 02-48194390 – info@bahamas.it – www.bahamas.it

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.