Charter ai Caraibi, paesaggi da cartolina

I Caraibi continuano ad essere una meta da sogno per i turisti, ma ancor più per i velisti che via mare possono scoprire le baie più nascoste

PAESAGGI DA CARTOLINA

Charter ai Caraibi

Il Mar Caraibico o Mare delle Antille, nell’oceano Atlantico, è delimitato a N e a E dalle Grandi e Piccole Antille, ad ovest e a sud dal tratto di costa americana che va dallo Yucatan al Venezuela. Originato da uno sprofondamento, è separato in due bacini da una serie di banchi sabbiosi sottomarini allungati tra il Nicaragua e la Giamaica. Comprende le Piccole e Grandi Antille (fra cui le Granadine), ma anche le isole Vergini. La zona gode di una bella stagione lunga che va da ottobre a maggio, con temperature che vanno dai 28° ai 32°C e venti regolari di intensità intorno ai 15 nodi. Tra un’isola e l’altra si veleggia quasi sempre in acque tranquille e ridossate, così da rendere la navigazione piacevole anche per i neofiti. Il primo impatto visivo lo si ha con i contrasti di colore del blu del mare con il verde delle isole e con il bianco delle spiagge. Successivamente sono gli abitanti del mare a stupire: durante la navigazione i più fortunati potranno avvistare tartarughe, delfini e balene. Ogni isola dei Caraibi ha le sue particolarità che meritano di essere scoperte.

Charter ai Caraibi

L’arcipelago delle Grenadine è forse una delle mete più frequentate dai velisti italiani, oltre che per la bellezza delle località, anche per la grande facilità di navigazione, perché i venti sono sempre costanti ed è possibile svolgere navigazioni brevi e a vista, sostando poi nelle varie isole tutte belle e suggestive. Quindi, proprio alle Grenadine, si ha un gran numero di barche offerte a noleggio da agenzie italiane. È consigliabile sempre comunque la presenza di uno skipper professionista,

Charter ai Caraibi

Marina, sulla punta Sud di St. Vincent, offre un delizioso approdo protetto, ubicato perfettamente per la navigazione a Sud e per escursioni a terra nei dintorni. A otto miglia di navigazione da Saint Vincent, si raggiunge Bequia. Puntate verso l’Admiralty Bay, dove potrete trascorrere del tempo a terra a curiosare fra negozi, bar e molti buoni ristoranti sul lungomare. L’isola offre anche importanti punti di immersione e un santuario delle tartarughe marine. Mustique è una delle isole più esclusive al mondo, frequentata da reali e star del rock. È circondata dal corallo, spiagge e insenature sabbiose. Il punto di ritrovo dell’isola, dove i vacanzieri si confondono con gli abitanti, è il Basil’s Bar nella Britannia Bay, il porto principale dell’isola. A Tobago Cays bisogna visitare il parco nazionale marino, mentre si può praticare snorkeling e immersioni nell’Horseshoe Reef, che protegge queste isole, per godere di uno spettacolo che offre un caleidoscopio di colori sottomarini. Nell’indaffarato porto principale di Union Island, si vive un’atmosfera internazionale: supermercati e boutique abbondano e potete visitare la collezione di squali nella piscina dell’Anchorage Hotel.

La Sea & Sea Organization (con uffici a Roma) propone vacanze in barca a vela ai Caraibi, con crociere a prezzi molto interessanti. La base nautica, da cui partono tutte le imbarcazioni proposte a noleggio, si trova nell’isola di Saint Vincent, nella Blue Lagoon, a pochi minuti dall’aeroporto. Il porto vanta tutte le strutture necessarie: supermercato per le provviste e punti di ristoro, oltre a tutti i servizi come pontili attrezzati con acqua potabile, corrente elettrica e carburante. La crociera tipo, in barca a vela, ha una durata di 10 giorni e si svolge a bordo di un Bénéteau 50 (4 cabine doppie con bagno privato più cabina skipper).

L’altra interessante offerta della Sea & Sea Organization è il Capodanno in barca a vela, alle isole Grenadine, a bordo di un Bénéteau 50 dotato di 4 cabine doppie tutte con bagno privato e cabina equipaggio separata. Il programma prevede la partenza il 26 dicembre 2005 con volo Air France dall’aeroporto di Torino con destinazione Fort de France (Martinica); il trasferimento con volo privato all’aeroporto di Saint Vincent (capitale delle isole Grenadine), quindi trasferimento al porto Blue Lagoon dove ci si imbarca. Il tour delle Isole Grenadine è un itinerario tra i più belli al mondo, sia dal punto di vista velistico sia come natura e baie incontaminate. Visiterete una varietà di isole paradisiache: St. Vincent, Bequia, le Tobago Cays, Mustique, Palm Island. La navigazione in questo paradiso è veramente unica: il mare è calmo e il vento è ideale, rinfrescante e costante. Lo sbarco si effettuerà il 7 gennaio 2006. Il prezzo di questa crociera a persona è di 2.490 euro, incluso volo di linea Air France andata e ritorno e il volo privato fino a Saint Vincent, esclusa la cambusa. Ancora più esclusiva è la crociera a bordo di uno splendido Sun Odyssey 52.2, portato e curato da skipper e hostess. La navigazione alle isole Grenadine, della durata di 9 giorni, prevede il trattamento di pensione completa con pasti a bordo o nei migliori e più suggestivi ristoranti, attentamente selezionati. Il costo, particolarmente interessante di 4.500 euro a persona, comprende volo privato da Martinica o da Barbados per raggiungere St. Vincent, trasferimento aeroporto/porto e viceversa, noleggio imbarcazione con equipaggio e trattamento di pensione completa, ormeggi e carburante. Rimane escluso solo il volo intercontinentale dall’Italia per Barbados oppure Martinica, le tasse aeroportuali e le bevande alcoliche.

Anche Cuba fa parte dei Caraibi. Una delle aree di navigazione più interessanti e accessibile è al largo della costa meridionale, nell’arcipelago di Canarreos, con più di 300 tra isole e isolette distribuite in circa 80 miglia. L’isola della Juventù, Cayo Largo e Cayo Rico sono le possibili mete, altrimenti le meravigliose coste caraibiche dell’isola. Organizzazione Mare di Roma propone a noleggio imbarcazioni e catamarani con base di imbarco nel porto cubano di Cienfuegos, con possibilità di trasferimenti dall’aeroporto dell’Habana. Le imbarcazioni disponibili sono numerose e vanno dai monoscafi ai catamarani per un massimo di 4 cabine.

Crociera natalizia proposta da Arawak Sailing Club di Trieste, con imbarco a Martinica il 16 dicembre e sbarco il 27 dicembre a Saint Vincent, toccando Bequia, Mustique, Union, Palm, Carriacou, Tobago Cays e Santa Lucia. L’imbarco è a cabina e il costo, che comprende il servizio di hostess e marinaio e trattamento di mezza pensione, mentre sono esclusi i voli, parte da 1.950 euro, a seconda dell’imbarcazione e della cabina. Un’altra crociera parte il 28 dicembre da Saint Vincent per terminare il 9 gennaio a Martinica.

Crociera di lusso è quella proposta sempre da Arawak Sailing Club a bordo dell’Albatros 70, un lussuoso catamarano di 22,70 metri, costruito nel 2003 e modificato in trimarano nel 2005 dall’Albatros Cantieri Navali, che ha la bellezza e l’eleganza di un catamarano con le prestazioni veliche di un trimarano, quindi più velocità e più sicurezza. Un vero gioiello del mare: robusto, elegante con i suoi interni in ciliegio, attrezzato per le navigazioni oceaniche con le più sofisticate apparecchiature elettromeccaniche, è dotato di 9 cabine doppie (6 per gli ospiti più 3 per l’equipaggio), 9 bagni e 2 motori Yanmar 200 CV.

Di tutt’altro genere è la crociera ai Caraibi offerta dall’agenzia Feram Yachting di Milano a bordo della più grande nave del mondo, la “Queen Mary II”, con imbarco e sbarco a New York, dal 26/11/2005 all’8/12/2005. Con pensione completa si paga a partire da 1.080 euro a persona, con trasferimenti e collegamenti aerei su richiesta.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.