Charter subacqueo, andare fino in fondo

Tutti gli amanti degli abissi, sia i principianti che i piu’ esperti, hanno un’opportunita’ davvero unica per praticare il loro sport: noleggiare un’imbarcazione attrezzata per l’attivita’ subacquea e garantirsi cosi’ una crociera con tante immersioni

ANDARE FINO IN FONDO

Numerose sono le proposte di crociere subacquee nel mondo, ma le mete più richieste sono quelle nei mari con fondali marini particolarmente ricchi di flora e fauna, come le Maldive, l’Indonesia, il Mar Rosso, i Caraibi e tanti altri. Oggi si trovano splendide barche a vela e a motore super attrezzate, in grado di soddisfare ogni richiesta. Ricordatevi di chiedere sempre all’agenzia di noleggio quali attrezzature subacquee troverete a bordo. Informatevi sul numero e la capienza delle bombole disponibili, su piombi, compressori, sulle possibilità di ricarica e le dotazioni di sicurezza, sul personale che dovrebbe avere una preparazione specifica e, in alcuni casi, è addirittura abilitato al rilascio del brevetto di sub. In particolare è indispensabile sapere se la barca è provvista di un gommone, conoscerne la capienza e la motorizzazione.

Fra le mete proposte, segnaliamo l’arcipelago delle Galapagos, composto da 13 isole appartenenti allo stato dell’Ecuador, che sono fra le destinazioni naturalistiche più apprezzate, sia per quanto riguarda le opportunità di turismo terrestre che marino. Per quanto concerne le opportunità di immersioni, le Galapagos sono addirittura inserite nella top five per la possibilità di incontri di grandi animali marini in tutto l’Indo-Pacifico. E’ però indispensabile una buona esperienza per tutti i sub che intendono partecipare ad una crociera in questo mare, a causa della presenza di forti correnti e di basse temperature e poi spesso le immersioni si effettuano in acque aperte. E’ facile incontrare mante, otarie, delfini, squali martello, tartarughe e tonni. Equinoxe propone un itinerario classico, della durata di 8 giorni, con immersioni e visite a terra nelle isole più interessanti dell’arcipelago: partendo da Baltra si toccano North Seymour, Cousin, Bartolomè, Wolf, Darwin, Cape Marshal Black Turtle Cove, tanto per citarne alcune. E’ possibile anche un itinerario di 10 giorni per potersi spingere sino a Roca Redonda ed Espanola. Il viaggio si svolge su “Mistral”, un motoryacht di 22,50 metri di lunghezza, 10 nodi di velocità di crociera, completamente equipaggiato per la subacquea e così suddiviso: 6 cabine doppie per 12 persone, ciascuna con bagno privato ed acqua calda e fredda; il ponte principale offre un grande e accogliente salone con ampli oblò, sala da pranzo e zona relax.

La tariffa individuale parte da un minimo di L. 4.180.000, mentre l’imbarcazione completa è noleggiata a partire da L. 40.600.000 a settimana, incluso full board, immersioni e guida naturalistica per le escursioni a terra, mentre sono extra i voli intercontinentali e voli A/R Equador-Galapagos.

Il tour operator Nosytour propone crociere in questo parco nazionale, severamente sorvegliato e con accesso limitato, su “Galapagos Aggressor”, un’imbarcazione di 27 metri che porta fino a 14 persone e su “Mondrian”, un 40 metri con capienza sino a 20 persone, entrambe dotate di tutti i comfort e accompagnate da speciali guide naturaliste. Le tariffe individuali partono da un minimo di L. 3.090.000 solo per la crociera di 7 notti, inclusa pensione completa a bordo.

L’altra meta classica per i subacquei italiani, grazie anche alla facilità dei collegamenti dall’Italia e all’economicità della vacanza, è il Mar Rosso. Nella zona del Sudan l’itinerario “classico” prevede immersioni nei punti più interessanti di questo tratto con visita al relitto dell’ “Umbria”, nave italiana autoaffondatasi all’inizio del secondo conflitto mondiale; il reef di Sanghaneb, con il suo famoso “pianoro Sud” ed il faro che svetta al di sopra di una laguna incontaminata; Sha’ab Rumi, dove è possibile visitare i resti di “Precontinente due”, la città sottomarina costruita da Cousteau nel 1962. L’imbarcazione proposta dall’agenzia Equinoxe è “Don Questo”, motonave di 33,50 metri di lunghezza, con otto cabine doppie ed una cabina tripla, quattro docce e cinque bagni, area diving attrezzatissima (3 compressori, camera iperbarica, 40 bombole ed attrezzature complete, 2 gommoni da 40 HP che vengono depositati direttamente in mare da una grande piattaforma). Il prezzo individuale è da L. 3.390.000, incluso full board, immersioni illimitate, un pernottamento a Il Cairo.

Sempre in Mar Rosso, ma questa volta in Egitto, le due località più frequentate sono Sharm El Sheikh e Hurgada. Sharm è conosciuta per le sue pareti e i suoi tappeti di gorgonie ed alcionarie. E’ facile incontrare pesci di tutti i tipi, napoleoni, squali, pesci pagliaccio, mante e tartarughe. Il tour operator Nosytour propone tre itinerari: uno “Sulle rotte di Zabarghad” è il classico itinerario in partenza da Marsa Mubarak fino a Wadi Gimal e Dolphin Reef, il secondo tocca le “Isole Brothers” e il terzo, in partenza da Hurgada, si estende verso sud fino a Ras Banas. Le crociere si svolgono su un magnifico caicco a 2 alberi dotato di tutti i comfort, con 6 cabine tutte con servizi privati ed aria condizionata, con ampia zona di prua utilizzata per l’attività subacquea e con la possibilità di noleggiare una videocamera con custodia e macchina fotosub. A disposizione degli ospiti ci sono anche 2 apparecchi ricetrasmettitori subacquei. L’organizzazione Nosytour si appoggia al centro diving locale, gestito da istruttori italiani e che dispone delle migliori attrezzature disponibili sul mercato come le bombole 12 litri monoattacco, la ricarica Nitrox e offre la possibilità di conseguire il brevetto. I prezzi sono molto convenienti: per una settimana con mezza pensione si parte da un minimo di L. 1.390.000 per i non sub e di L. 1.800.000 per i subacquei (10 immersioni) in bassa stagione, e si arriva ad un massimo di L. 2.000.000 per il mese di agosto, che non è comunque consigliato per il caldo eccessivo.

L’altra meta prediletta dai subacquei sono i Caraibi, in particolare le Isole Vergini, che hanno ispirato il libro “L’isola del Tesoro” e sono rimaste nella maggior parte dei casi nelle stesse primitive condizioni descritte nel libro di Stevenson ,con spiagge deserte, barriere coralline e palme. Accompagnati da un’esperta guida subacquea si potranno scoprire le bellezze di questo bellissimo mare: barriere coralline punteggiate da pesci multicolori, razze che volano intorno ai sub, galeoni spagnoli che forse celano ancora tesori. L’imbarcazione proposta da Equinoxe è “Promenade”, un trimarano di 21,50 metri di lunghezza e 11,20 di larghezza, che offre 3 cabine “queen size” e 2 doppie per dieci ospiti (12 se con bambini) con ventilazione, quattro bagni con doccia, salone attrezzato e confortevole. La piattaforma di poppa, con doccia d’acqua dolce, è attrezzata per le attività sub: compressori, bombole e tutta l’attrezzatura è disponibile a bordo (tranne le mute), un dive-master guiderà i subacquei alla scoperta dei fondali. I prezzi sono a partire da USD 15.000 a settimana per l’imbarcazione completa, incluse le immersioni.

L’agenzia Forzatre propone un ketch di 18 metri con 6 posti letto in 3 cabine più cabina equipaggio al prezzo di USD 8.500 a settimana full board. Forzatre propone inoltre crociere organizzate nel Belize, l’arcipelago a sud del Messico, considerato uno dei più spettacolari del mondo, dotato di una delle più estese barriere coralline. San Pedro, l’isola dove di trova la base nautica e dove si pernotta la prima notte, si può raggiungere con un volo da Miami. Poi l’organizzazione prevede una crociera di una settimana su un catamarano Bahia 46′ da 8 posti letto in 4 cabine, più sistemazione guida al prezzo di USD 6.000/8.000 a settimana per la sola barca. Le attrezzature subacquee possono essere noleggiate sul posto.

Non si può non accennare anche al magnifico mare incontaminato delle Maldive, dove si incontra davvero ogni specie: tartarughe, razze, mante, aquile di mare, squali grigi, squali martello e perfino squali balena; caratteristiche sono poi le “pass” maldiviane, passaggi di branchi di grossi pesci pelagici. L’agenzia Forzatre propone a noleggio uno sloop di metri 18,90 con 8 posti letto in 4 cabine più cabina equipaggio a USD 1.500 a persona per settimana.

Seafari Adventures di Monza, specializzata nel charter subacqueo alle Maldive, che dispone di 5 motoryacht di legno tra i 18 e i 30 metri di lunghezza, costruiti localmente, propone differenti itinerari della durata di 7, 10 o 14 giorni, con 2/3 immersioni al giorno. La barca dove si pernotta è accompagnata da una barca appoggio di circa 12 metri equipaggiata con compressore, bombole e piombi. Le tariffe variano da un minimo di L. 2.990.000 in bassa stagione per un viaggio di 9 giorni, volo compreso, ad un massimo di L. 6.790.000 per 16 giorni in alta stagione, sempre volo compreso.

Quello che è certo è che ad un appassionato subacqueo non può mancare l’esperienza unica di una crociera su una barca attrezzata, praticando 2/3 immersioni al giorno nei fondali più ricchi del mondo.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.