Charter alle Sporadi e Cicladi, isole da sogno

Due arcipelaghi tutti da scoprire, preferibilmente accompagnati da skipper professionisti per il rischio Meltemi che soffia forte nei mesi estivi soprattutto nelle Cicladi

ISOLE DA SOGNO

Le isole Sporadi costituiscono un arcipelago che si estende nel Mar Egeo, al largo dalla costa orientale della Grecia centrale, di fronte alla costa turca. Le Sporadi meridionali comprendono le isole del Dodecaneso, Samo, Icaria e altre minori, mentre le Sporadi settentrionali sono Sciro, Skopelos, Skiathos. Navigando si incontrano bellissime spiagge sabbiose, ancoraggi solitari, numerosi approdi riparati, spesso circondati da antiche rovine abbandonate.

La navigazione è piuttosto facile, nella parte settentrionale, in quanto il clima è abbastanza favorevole rispetto alla Grecia meridionale dove il Meltemi soffia molto più forte. Il vento prevalente in estate è il Meltemi proveniente da Nord-Est con forza 3-5, sebbene occasionalmente in luglio e agosto può soffiare da Nord-Ovest a forza da 4-6 ma che termina però alla fine di settembre. Belle da visitare, partendo dal golfo di Volos, sono le verdi isole di Skopelos, Alonissos, Skantzoura e Pelagos.

L’arcipelago delle Cicladi è sempre nel Mar Egeo, a nord di Creta, e comprende numerose isole, considerate fra le più tipiche della Grecia, fra cui Amorgos, Andros, Kea, Delos, Mykonos, Naxos, Ios, Paros, Santorini, Sikinos, Kithnos, Serifos, Milos, Sira e Tinos. Le Cicladi sono note per i loro paesaggi, case bianche e mulini a vento, stretti sentieri bordati di fiori, mare di un blu brillante e per la loro intensa vita notturna. Il vento prevalente in estate è sempre il Meltemi che qui soffia da Nord. Qui è più forte ed è presente durante i mesi di luglio e agosto con forza 5-7, raggiungendo occasionalmente forza 9. In primavera e autunno invece si possono anche incontrare i venti che soffiano, con meno forza, da Sud.

L’itinerario tipo per le Sporadi, proposto dall’agenzia Med One Charter, con uffici a Roma, ha la durata di 14 giorni e prevede imbarco e sbarco presso la base nautica sull’isola di Skiathos, a circa 10 minuti dall’aeroporto di Skiathos, un’ideale punto di partenza per una crociera di esplorazione delle Sporadi e della costa settentrionale della Grecia. Da qui si naviga fino a Orei (25 miglia), Trikeri (15), Koukounaries (12), Panormos (15), Steni Valla (20), Planitis (18), Linaria (35), Skopelos (35), Glossa (12) e Skiathos (10 miglia). Le imbarcazioni, con base nautica a Skiathos, proposte a noleggio dalla Med One Charter, con o senza skipper, sono una vasta gamma di monoscafi, catamarani oppure motorsailer lunghi dai 32′ ai 49′. Si può infatti scegliere fra un Sun Odyssey 54, lungo 16,75 metri, con 5 cabine e 4 bagni, ideale per 10 persone, e un Bavaria 50, lungo 15,30 metri, con 5 cabine e 3 bagni per 10 persone. Si può optare per l’estremo comfort del catamarano Belize 43, lungo 13 metri, con 4 cabine e 2 bagni per 8 persone. Obbligatoriamente con equipaggio, si può prendere a noleggio uno splendido motorsailer di 39 metri, con 7 cabine e 7 bagni, per un totale di 14 ospiti, oltre a 4 persone di equipaggio. Med One Charter alle Cicladi noleggia imbarcazioni con partenza dalle proprie basi di Atene, Alimos Marina o Lavrion (porto principale) situato a un’ora d’auto dall’aeroporto internazionale di Atene “El. Velizelos”, sulla costa Sud-Est dell’Attica. L’itinerario tipo proposto dall’agenzia Med One Charter, della durata di 14 giorni con imbarco e sbarco ad Atene, prevede le seguenti tappe: Atene, Sounio/Kea (40 miglia), Loudra (20), Syros/Mìykonos (40), Dilos/Paros (25), Ios (25), Sikinos/Thira (20), Folegandros (30), Kimolos/Sifnos (20), Serifos (20), Merichas (15), Poros (45), Aegina (30) e Atene (25 miglia). Le barche proposte da Med One Charter sono monoscafi e multiscafi dai 32′ ai 49′, come il Bénéteau 57, lungo 17,60 metri, con 4 cabine e 4 bagni, per 6 persone oppure il Sun Odyssey 52.2, lungo 15,80 metri, con 5 cabine e 5 bagni, per 10 persone. Disponibili anche catamarani come il Lagoon 470, lungo 14,20 metri, che con 4 cabine e 4 bagni, ospita 8 persone. Noleggiabile con equipaggio un motorsailer di 27 metri, con 6 cabine e 6 bagni, per 12 ospiti, oltre alle 4 persone di equipaggio.

Anche Velamare Charter, con uffici a Milano, propone a noleggio una ricca flotta, sia per le Cicladi che per le Sporadi, tutte dello stesso armatore. Per le Cicaldi i porti di partenza sono Atene, Syros e Paros. Per le Sporadi settentrionali Skiathos e per le Sporadi meridionali Patmos. Anche qui la possibilità di scelta è ampia. Si piò scegliere fra le barche più piccole, come un Oceanis 343 del 2005, con 3 cabine e 1 bagno, per 6/8 persone, oppure un Oceanis 393 del 2004, con 3 cabine e 2 bagni, per 6/8 persone, oppure optare per modelli più grandi, come il Sun Odyssey 43 con 4 cabine e 2 bagni, per 8/10 persone, o un Bénéteau 50 con 5 cabine e 5 bagni, per 8/10 persone. Disponibile anche un catamarano Lagoon 410 del 2004 che, con 4 cabine e 4 bagni, ospita fino a 10 persone.

La Feram Yachting di Milano vi dà la possibilità di scoprire le più rinomate zone di crociera attorno alle Isole Cicladi e Sporadi. La flotta è formata da yacht moderni, di classe internazionale e completamente equipaggiati. Comprende un’ampia gamma di monoscafi, catamarani e motoryacht. L’itinerario consigliato per le Cicladi, con una settimana di noleggio, prevede base di partenza e ritorno a Lavrion, toccando Kea, Syros, Paros, Sifnos, Kithnos, per un totale di 155 miglia di navigazione. Se, invece, si hanno a disposizione per la crociera 2 settimane, la base di partenza/ritorno è Alimos Marina ad Atene e, oltre alle isole già citate, si raggiungono anche Tinos, Mykonos, Ios, Santorini, Folegandros e Milos, per un totale di 326 miglia, con una media di circa 25 miglia giornaliere da percorrere. l’itinerario consigliato da Feram Yachting per le Sporadi per una settimana prevede la partenza da Lavrion e tappa a Skiros, Kira Panagia, Alonissos e Skiathos.

L’Arawak Sailing Club, con sede a Trieste, organizza, con lo skipper Maurizio Martini, crociere alle Cicladi a bordo del maxi “King Arawak 56”, lungo 18 metri e largo 4,90. I lussuosi interni, che offrono 5 cabine e 4 wc per un totale di 8+4 posti letto, sono interamente realizzati in mogano e frassino e donano all’imbarcazione un’atmosfera unica. L’imbarcazione, progettata dal prestigioso studio dei fratelli Sciomachen, mescola a ineguagliabili doti marine, sicurezza e manovrabilità al timone, velocità anche con brezze leggere e un incredibile comfort. All’esterno troviamo due pozzetti, uno a poppa, dedicato al timoniere, l’altro al centro, riservato agli ospiti e dotato di un confortevole divano e di tavolo apribile. L’ampia coperta flush deck riserva notevoli spazi sia a prua che a poppa per stendersi al sole. A poppa un’ampia e pratica plancetta permette una comoda discesa in acqua. L’armo a sloop con albero maggiorato della lunghezza di 26 metri consente al “King Arawak” un’ottima navigazione a vela. Per le immersioni subacquee, a bordo del “King Arawak” sono presenti una serie di bombole, jackets, erogatori e un compressore Bauer per la ricarica. La crociera a bordo del “King Arawak”, per le Cicladi o le Sporadi, con partenza da Atene, si svolge dal 30 luglio al 6 agosto, oppure dal 27 agosto al 3 settembre. L’Arawak Sailing Club propone a noleggio anche una vasta flotta di imbarcazioni (tutta la gamma Bavaria e Oceanis tanto per citarne alcuni) con basi d’imbarco ad Atene, Lavrion, Syros, Skiathos, Kos e Samos.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.