Si chiama rComposite ed è il laminato totalmente riciclabile prodotto da una start up tutta italiana con il quale è oggi possibile realizzare barche ecosostenibili al 100%. Finalmente. Bella la vetroresina! Leggera e resistente, ha bisogno di poca manutenzione e dura nel tempo, non pone quasi limiti alle forme che possono essere realizzate, è mediamente più economica di altri materiali utilizzati per la costruzione delle barche. Tutto molto bello ma...

Ecoprimus, la prima barca realizzata da NLCOMP è anche la prima barca in composito riciclabile al 100%. Una piccola deriva di 2,40 metri con cui introdurre i bambini alla vela.

C’è, infatti, un “ma” grande come una casa relativo alla sostenibilità ambientale di questo materiale che, come tutti i materiali plastici, è difficile da riciclare o smaltire. Anzi di più, visto che la vetroresina è un materiale plastico composito, ovvero costituito da due elementi distinti: la matrice, ovvero la resina, e la fibra di rinforzo (vetro o altre fibre come il kevlar o il carbonio).

Leggi tutto l'articolo Abbonati

Per leggere l'articolo acquista un abbonamento a Nautica Online