Energpoint è un nuovo sistema di gestione e monitoraggio dell’energia sulle imbarcazioni

Nautica Editrice
Scritto da Nautica Editrice

Supponiamo di essere ancorati in una deliziosa baia per cenare e trascorrere la notte. Il motore è spento ma le apparecchiature elettriche – luci di fonda, illuminazione interna, frigorifero, tv, impianto stereo, caricabatterie per telefonini e tablet, pompe varie eccetera – sono tutte in funzione. Quanta energia stiamo consumando? A quanto ammonta la nostra autonomia elettrica? Il timore di restare a secco è duplice: da una parte ci sono i problemi direttamente connessi allo stop delle utenze; dall’altra c’è il pericolo di innescare quel processo chimico che, chiamato solfatazione, compromette in modo irreversibile la durata, le prestazioni e la capacità della batteria che si è scaricata in eccesso.
Energpoint è un nuovo sistema di gestione e monitoraggio dell’energia che, prodotto dall’italiana Dilan-Engineering e disponibile da marzo 2017, risolve questo e tutti gli altri problemi connessi all’utilizzo degli accumulatori di bordo.

Dunque, innanzi tutto esso è in grado di rilevare costantemente l’energia richiesta e, mettendola in relazione con quella immagazzinata, fornisce all’istante il “tempo vita” della batteria, cioè, in pratica, l’autonomia residua. Nel caso in cui l’utente, per distrazione o per negligenza, non dovesse tenerne conto, il dispositivo interrompe l’erogazione prima che la tensione scenda al di sotto della soglia che, come abbiamo detto, segna l’inizio della solfatazione. Ma non basta. Energpoint gestisce la ricarica di due batterie (a 12 o a 24 Volt) in base all’energia fornita da due sorgenti diverse, quali possono essere i pannelli solari e le colonnine di banchina, ottimizzando tempi e correnti elettriche, in modo tale da garantire un processo che sia contemporaneamente rapido e sicuro. Inoltre, attraverso messaggi inviati automaticamente a un telefono cellulare, esso informa l’utente. Questi, a sua volta, può intervenire a distanza, modificando qualsiasi parametro di intervento. Come se non bastasse, Energpoint è dotato di un gps interno che può inviare automaticamente i dati di posizione a determinati intervalli oppure essere interrogato via-sms e inviarli come un normale allarme satellitare.

Il prezzo-base previsto è di 340 Euro. Per il pre-ordine, così come per ulteriori informazioni, ci si può rivolgere al sito www.dilan-engineering.it oppure inviare una mail a info@dilan-engineering.it

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.