Biblioteca di bordo, Codici e consuetudini nella storia del commercio marittimo

Libri di mare: Codici e consuetudini nella storia del commercio marittimo di Antonio Lozzi Ugo Mursia Editore, Milano, www.mursia.com

Codici e consuetudini nella storia del commercio marittimo

di Antonio Lozzi

Ugo Mursia Editore, Milano, www.mursia.com

2 volumi di 422 pagine ciascuno, EUR 24,00 l’uno

Il prezzo, se indicato, si riferisce al momento della pubblicazione
della recensione sulla Rivista Nautica

Recensione pubblicata sul numero 590 della Rivista Nautica

Due volumi autorevoli, frutto di uno studio storico completo, che abbracciano la storia dell’uomo in mare e della navigazione dal 5000 a.C. fino al Medioevo (1° volume) e dal Medioevo fino al XIX secolo (2° volume). Quello del commercio marittimo è un mondo particolare, tutto permeato di religione e superstizione, di norme scritte e consuetudini, di scienza e convenzioni. Codici, commerci, trattati, dispute, regolamenti, leggi, editti e molti altri argomenti, sono trattati in modo esauriente in ordine cronologico e con l’ausilio di moltissime informazioni e aneddoti. Nel primo volume si parte dalla raccolta più antica di usi marittimi, rappresentata dal famoso codice di Hammurabi e si giunge alla nascita della grande legislazione commerciale dell’antica Grecia, all’austero sistema giuridico romano, ai testi giustinianei, ai codici medievali e infine agli statuti delle Repubbliche Marinare. Il secondo volume parte dagli statuti al tempo delle Crociate e si conclude a metà dell’800, esaminando il diritto marittimo del Regno d’Italia.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.