IL CUORE IN PORTO Storia di baccàn e camalli, di navi e armatori

Nautica Editrice
Scritto da Nautica Editrice

Bruno Musso, armatore genovese, racconta, con passione e amore, la storia dell’impresa portuale della sua famiglia (ora Gruppo Grendi), successi e sconfitte, battaglie perse e vinte, intuizioni imprenditoriali e fatiche quotidiane.

La storia comincia nei primi decenni dell’Ottocento quando Genova è da poco passata sotto il dominio dei Savoia. Nel 1853 un matrimonio unisce le due famiglie, Grendi e Musso, spedizionieri, poi armatori. Dalla Genova sabauda, dove le merci viaggiavano a dorso d’uomo, fino ai nostri giorni e alle sfide del secolo della logistica, è la storia di una famiglia che da otto generazioni lavora nel mondo del trasporto, fino ad arrivare a Bruno e a suo fratello Giorgio, artefici in Italia della rivoluzione dei container negli anni ’60.

È la testimonianza di un imprenditore che ripercorre le principali vicende della portualità italiana e riflette sul valore dell’innovazione, della passione civile e del ruolo dell’impresa nella costruzione del bene comune. Un libro che guarda avanti, alle prossime sfide, da affrontare insieme ai suoi tre figli.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE