Il più leggero dei 4 tempi e si può portare senza patente

Un motore quattro tempi che vanta il primato di essere il più compatto e il più leggero di tutta la gamma. Stiamo parlando del nuovo Suzuki DF 40 A, dove A sta ad indicare la nuova tecnologia di cui gode questo fuoribordo che può essere condotto senza patente.

Una tecnologia che consente alla centralina elettronica di comunicare con lo strumento digitale installato nella consolle trasmettendo tutte le indicazioni utili anche ai fini della manutenzione. In sostanza, su un unico strumento vengono raccolte tutte le informazioni necessarie in navigazione, come la posizione del trim, la marcia innestata, la velocità, la temperatura dell’acqua, i consumi istantanei, la riserva di carburante e il numero dei giri. Inoltre si ha una visualizzazione grafica degli interventi di manutenzione previsti alle scadenze indicate dal produttore.

Per la tua privacy YouTube necessita di una tua approvazione prima di essere caricato. Per maggiori informazioni consulta la nostra Privacy.
Ho letto la Privacy Policy ed accetto

Tre cilindri, invece dei consueti 4, il DF 40 A pesa solo 102 chili. A differenza degli altri motori 4 tempi, non ha la cinghia di distribuzione ma una catena di distribuzione autoregolabile che non prevede periodiche sostituzioni e assicura una maggiore affidabilità.

Anche questo fuoribordo Suzuki è dotato del Lean Burn, il sistema brevettato dall’azienda giapponese che permette, grazie ad una centralijna elettroniuca, di avere sempre la migliore miscelazione fra benzina e aria, riducendo il consumo di carburante e aumentando l’efficacia della propulsione.

Per maggiori info: Suzuki