– Anche due squadre italiane per l’undicesima edizione della Monaco Optimist Team Race

– Chi sono e come vanno i team di Yacht Club Italiano e Yacht Club Sanremo.

– Domenica 12 la chiusura con Semifinali, Finali e regate per il resto della classifica

L’11° Monaco Optimist Team Race organizzato dallo Yacht Club de Monaco con l’aiuto di FxPro, Eventica, Fon, il fornitore di attrezzature Slam e il cantiere navale Erplast si chiuderà domenica 12 gennaio e vede al via quest’anno anche due squadre di circoli velici italiani. Dalla vicina Liguria sono giunti a Montecarlo 8 giovani velisti in rappresentanza dello Yacht Club Italiano di Genova e dello Yacht Club Sanremo.

Per lo YCI, sotto la guida del coach Pietro Kicillo, ci sono Alessio Cindolo, Marco Dogliotti, Alessio Lulli e James Zanenga. Per lo YCS invece, con il coach Alessio Baccini un team molto giovane, venuto nel Principato soprattutto per fare esperienza: Nicolò Manica, Luigi Di Meco, Diego De Andreis e Ludovico Rossano.

La situazione – Dopo tre giornate ricche di regate (sono state corse un totale di 190 sfide tra squadre), con vento medio-leggero, il girone Round Robin di qualifica si è concluso con la squadra americana saldamente in testa nella classifica provvisoria, seguita dalla squadra dello yacht club reale svedese e dalla squadra ucraina di Odessa. Al quarto posto il circolo ospitante Yacht Club de Monaco.

Gli italiani dello Yacht Club Italiano hanno chiuso il Round Robin con un buon 8° posto, e il team dello Yacht Club San Remo al 15°. Nei confronti diretti la squadra dello Yacht Club Italiano aveva vinto nel day 2 la sfida contro gli americani, leader della classifica e finora battuti solo due volte.

Le semifinali vedranno sfidarsi il primo contro il quarto (USA contro YC Monaco), e il secondo contro il terzo (Svezia contro Ucraina), per decidere le due finali per il primo e terzo posto. Le altre squadre daranno vita ad altre regate a squadre per definire la classifica finale dal quinto posto in poi.

Americani all’appuntamento – Sono venuti con la ferma intenzione di vincere e sono sulla buona strada per farlo: con due sole sconfitte, la formazione proveniente dall’altra parte dell’Atlantico sta gettando le basi per un successo annunciato. Lungi dall’esultare, i leader della classifica generale provvisoria tengono d’occhio la concorrenza.

 

IL QUADRO DEI RISULTATI DEL ROUND ROBIN

https://sailcup.com/result/race_official/result.php

 

Programma (soggetto a modifiche):

 

Domenica 12 gennaio 2020

9:00: briefing dei concorrenti

10:00: prima gara – segnale di avvertimento

Ore 15.15: Ultimo segnale di avvertimento

16:00: premiazione