Alex Cremona, “Sono commosso per le tante testimonianze d’affetto ricevute in questi giorni”

Alex Cremona dopo l’incidente al Gran Premio Europeo di Motonautica Formula 250: “Con calma cercherò di recuperare. Sono commosso per le tante testimonianze d’affetto ricevute in questi giorni“.

Dopo il grande spavento Alex Cremona, dall’ospedale di Parma, parla delle sue condizioni di salute e formula le prime ipotesi sulla causa del grave incidente avvenuto sabato 13 luglio a San Nazzaro nella prova unica del Campionato Europeo di Motonautica F/250.

Sono un po’ dolorante e con diverse ammaccature, ma l’importante è raccontarlospiega il campione piacentinoOra ci vuole pazienza per recuperare al meglio viste le numerose fratture riportate, ma il peggio è passato. L’incidente vero e proprio non lo ricordo, ho invece in mente gli istanti prima dello schianto. Eravamo appena partiti e alla prima virata avevo a fianco mio fratello, poi a un certo punto ho sentito una botta nell’imbarcazione e ho pensato subito a un problema alla deriva, quel perno che permette ai piloti di virare. A quel punto il mezzo ha cominciato a essere ingestibile e vedevo la riva avvicinarsi sempre più, quindi d’istinto sono riuscito a dare un’altra sterzata. E’ stato il gesto che probabilmente mi ha salvato la vita perché sono passato in mezzo a due piante importanti. L’istinto e la fortuna mi hanno assistito, poi qualcuno dall’alto mi ha sicuramente protetto“.

Sono commosso per il tanto affetto ricevuto in queste ore difficili conclude Alex Cremonaquesta volta non ho vinto niente, ma ho vinto un altro tipo di gara. Grazie a tutti di cuore!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE