Prenderà il via domani, 8 gennaio 2023 alle ore 14.00 UTC/ora locale (15.00 ora italiana), la 9a edizione della RORC Transatlantic Race, organizzata dal Royal Ocean Racing Club in collaborazione con Calero Marinas, International Maxi Association e Yacht Club de France.

 

Maserati Multi70 e le altre 20 imbarcazioni iscritte alla regata partiranno con il consueto scaglionamento (alle 14:00 UTC i multiscafi, alle 14:10 UTC i monoscafi) da Puerto Calero, Lanzarote, e navigheranno per 2995 miglia dalle Canarie fino all’isola di Grenada, nei Caraibi orientali, attraverso l’Oceano Atlantico.

 

Maserati Multi70 si presenta in assetto volante alla scontro diretto con i due multiscafi rivali, anch’essi ottimizzati: Snowflake (ex Phaedo3), dotato di un albero due metri più alto degli avversari, e Zoulou (ex Powerplay) che monta anch’esso appendici modificate. A bordo una concentrazione di navigatori di grande esperienza come Ned Collier Wakefield e Loick Peyron, insieme nel team Zoulou, e Brian Thompson e Gavin Brady riuniti su Snowflake.

 

Per i tre MOD70 il record da infrangere è di 5 giorni, 22 ore, 46 minuti e 03 secondi, stabilito proprio dal MOD70 Phaedo3 di Lloyd Thornburg nel 2015.

 

Alla vigilia della partenza, la regata si preannuncia piuttosto veloce: Alisei favorevoli, condizioni che escludono rotte a nord e risultano ideali per viaggiare spediti a ritmi da record.

 

“La meteo è una meteo classica per una volta e quindi la rotta sarà nell’Aliseo,” spiega Giovanni Soldini, “ma nelle prime dodici ore le condizioni saranno leggere. Bisognerà giocarsela fin dall’inizio e sarà cruciale rimanere concentrati per tutta la competizione perchè questa è una regata di altissimo livello: su Zoulou e Snowflake navigano avversari che conosciamo molto bene e per questo sappiamo che difficilmente sbagliano. Quindi diamoci dentro!”

 

Maserati Multi70 partecipa alla RORC Transatlantic Race per la quarta volta dopo aver gareggiato nelle edizioni del 2016; del 2018, quando ha tagliato per primo la linea del traguardo con un tempo di 6 giorni, 18 ore, 54 minuti e 3 secondi; e del 2022 quando ha riportato la vittoria con un tempo reale di 6 giorni, 18 ore, 59 minuti e 59 secondi.

 

Nella regata, a bordo di Maserati Multi70, Giovanni Soldini sarà accompagnato da 6 velisti professionisti: Guido Broggi (ITA), Oliver Herrera Perez (ESP), Matteo Soldini (ITA), Francesco Pedol (ITA), Lucas Valenza-Troubat (FRA) e Francesco Malingri (ITA).

 

Per Giovanni Soldini e tutto il team di Maserati Multi70, la regata transoceanica segna l’inizio di una nuova stagione di grandi prove sportive in giro per il mondo; di importanti sfide tecniche come la messa a punto del sistema full electric; e di programmi di salvaguardia dell’oceano come il monitoraggio della superficie marina grazie alla Ocean Pack, la macchina che da bordo misura temperatura, salinità e CO2 lungo le rotte del trimarano.