Dragon 90th Anniversary Regatta powered by Paul&Shark: vento forte e mare formato, tutti a terra a godersi il villaggio

Un sole splendente, ma con un vento troppo intenso e ballerino e una fastidiosa onda incrociata, hanno caratterizzato la giornata di apertura della Dragon 90th Anniversary Regatta powered by Paul&Shark, l’evento che celebra i novant’anni della barca che ha fatto la storia della vela mondiale.

La giornata si era aperta con il briefing degli equipaggi nel race village antistante lo Yacht Club Sanremo. Malgrado le belle condizioni di sole e di caldo, l’intensità del vento ha fatto decidere per un posticipo prima e per un annullamento poco dopo le ore 14, soprattutto per il vento instabile di direzione e lo stato del mare confuso. Tutto rimandato quindi a domani con il primo segnale preparatorio previsto per le ore 11.30, quando gli organizzatori si augurano di poter far disputare almeno due prove.

Una situazione che ha comunque dato modo ai velisti di godersi il villaggio regata, di incontrare equipaggi provenienti dai quattro angoli del globo, alcuni da paesi molto lontani dall’Italia per tradizione e cultura, ma accomunati dalla grande passione per il Dragone.

Come Lowell Chang del Royal Hong Kong Yacht Club, una delle persone che più hanno contribuito allo sviluppo della classe in quella parte del mondo, e presente a Sanremo con il suo Phyloong con numero velico Hong Kong 50. “Siamo qui perché non potevamo perderci questa occasione! Vogliamo sostenere la classe. E’ una barca su cui ho navigato fin dai primi anni 70, mi piace l’atmosfera di   amicizia e cameratismo. La classe di Hong Kong sta continuando a crescere, con sempre nuove barche, quindi siamo felici di essere qui. Naturalmente c’è anche molta competizione ma anche molta sportività.”

Da molto lontano vengono anche gli statunitensi di Mars USA 325, Paul Lajos, Gordon Stephens e Clint Webb. “Veniamo da diversi stati, io vengo dal Tennesse, Gordon dalla Florida e Paul dalla Pennsilvanya.” Ha spiegato il giovane timoniere Clint Webb. L’equipaggio a stelle e strisce ha una storia interessante, come spiega Gordon Stephens: “Ho regatato con il padre di Paul per oltre quarant’anni sul Dragone, sfortunatamente è mancato qualche anno ga e quindi abbiamo deciso di continuare questa tradizione. Paul mi ha chiamato in gennaio dicendo di essere certo che suo padre avrebbe voluto che noi partecipassimo a questo evento, ed eccoci qui.”

Secondo Paul Lajos: “Il Dragone è una barca bella, facile da portare, molto stabile, richiede solo tre persone di equipaggio e ci sono velisti fra i migliori del mondo. Ci navigo da oltre trent’anni ed è incredibile vedere il mix di età di velisti e skipper. Sono barche spettacolari che tengono tanto vento.”

Il primo giorno della Dragon 90th Anniversary Regatta powered by Paul&Shark si è chiuso con un party, cui hanno preso parte circa 600 persone,  offerto dal Saint Petersburg Yacht Club & Friends, con apprezzate specialità della cucina russa: vodka, caviale e blinis.

La manifestazione gode del supporto, oltre che degli enti e partner istituzionali dello Yacht Club Sanremo, anche dello sponsor principale Paul&Shark e di Brugge Zot, Glenfiddich, Yanmar, OneSquare, Amer Yachts.

Per il programma completo, l’elenco degli iscritti e altre informazioni si può visitare il sito internet dedicato.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE