Domenica 10 novembre sono scese in acqua nel golfo di Salò le imbarcazioni della classe Protagonist 7.50, per la prima giornata del tradizionale Campionato invernale Autunno Inverno Salodiano, organizzato dalla Canottieri Garda Salò.

A tenere testa nelle due prove disputate sulle tre previste è stato Filippo Amonti della Canottieri Garda, su Avec Plaisirdi Renato Vallivero. A seguire l’imbarcazione salodiana El Moro, con al timone Enrico Sinibaldi della Fraglia Vela Desenzano a pari punti con Lorenza Mariani della Canottieri Garda su Casper.

La giornata quasi primaverile ha consentito lo svolgersi di due interessanti prove con un Peler moderato.

Grande battaglia tra tutte le barche soprattutto nella seconda prova, dove Avec Plaisir e Casper hanno dato vita ad un duello di virate nel primo lato di bolina. Da segnalare il grande recupero di General Lee, di Patrizia Anele, che dopo aver girato penultimo la prima boa, è riuscito a recuperare tre posizioni con una brillante manovra tattica del timoniere Gianni Boventi”, commenta Giorgio Bolla, direttore sportivo della Canottieri Garda, in questa occasione nelle vesti di arbitro di regata.

Il Comitato di Regata è stato presieduto da Mino Miniati, coadiuvato da Ezio Pozzengo e Nicola Venturi. Le prossime date del Campionato sono in programma il 24 novembre, il 2 e il 16 febbraio 2020.

 

Format dell’evento

Il Campionato, per il terzo anno consecutivo, si caratterizza per l’arbitraggio diretto in acqua, il che significa che gli arbitri rispondono immediatamente a chiamate di infrazione da parte delle barche, risolvendo le proteste sul campo di regata.

A presiedere il team arbitrale l’internazionale Luca Babini – giudice alle Olimpiadi di Londra 2012 e arbitro di Coppa America – insieme a Giorgio Bolla e Giorgio Battinelli.

Quest’anno la Canottieri Garda ha introdotto inoltre due importanti innovazioni tecnologiche: i concorrenti hanno potuto iscriversi tramite l’applicazione MyFedervela e l’evento è stato gestito in modo completamente digitalizzato sulla piattaforma Racing Rules of Sailing.com, la più utilizzata al mondo per regate di rilievo.

Queste innovazioni permettono la semplificazione dell’iter burocratico e la consultazione immediata dell’albo ufficiale, consentendo l’eliminazione totale del consumo di carta.

Società Canottieri Garda Salò
Dal 1891 la Società Canottieri Garda promuove lo sport e i suoi valori, avvicinando ogni anno centinaia di giovani atleti a diverse discipline: canottaggio, nuoto e vela ma anche tennis e triathlon. Le squadre della Canottieri partecipano alle principali gare agonistiche nazionali e internazionali, con un crescente numero di successi. Oggi il circolo velico conta oltre mille soci, gestisce il porto privato Mauro Melzani di Salò, che può ospitare fino a 120 imbarcazioni, un polo sportivo con piscine, un parco estivo, palestra e studi di fisioterapia nonché un Tennis Club.
L’impegno della società è stato premiato dal C.O.N.I. con l’assegnazione della Stella e del  Collare d’oro al merito sportivo, le massime onorificenza dello sport italiano.