Inaugurato il Campionato Europeo Star e SSL Breeze Grand Slam a Riva del Garda

94 equipaggi hanno affollato la piazza principale del paese per la Cerimonia di apertura, prima dell’inizio di un evento che si preannuncia molto competitivo

Questa settimana l’innovativa Star Sailors League entra in una nuova fase del suo sviluppo con il Star Sailors League Breeze Grand Slam che per la prima volta viene combinato al Campionato Europeo della International Star Class Yacht Racing Association (ISCYRA) a Riva del Garda in Italia.

Sia la Classe Star che la Star Sailors League sono state a lungo riconosciute per la loro capacità di attrarre i migliori velisti del mondo:  questa settimana di regate mantiene le promesse grazie alla partecipazione di una flotta piena zeppa di mostri sacri e talenti di altissimo livello.
Qui, al contrario delle Finali SSL di Nassau svoltesi a Dicembre, i velisti non professionisti avranno la possibilità di gareggiare con alcune delle più grandi leggende di questo sport.

In totale, poco meno di 100 barche e 200 velisti in arrivo da 22 nazioni si affronteranno nelle famose acque del Lago di Garda per conquistare entrambi i titoli di Campione Europeo Star e vincitore del SSL Breeze Grand Slam.

La manifestazione comprende una serie di Qualificazioni e una serie di Finali.
Le tradizionali regate di flotta rappresenteranno la parte più consistente della serie in programma da mercoledì 15 a domenica 19 maggio. Appena terminata la regata finale della serie di Qualificazioni –  in programma domenica mattina presto – si passa alla fase delle serie a eliminazione che chiunque abbia seguito le regate della SSL negli ultimi sei anni già conosce.

L’equipaggio che uscirà vincitore dalle Serie di Qualificazioni procederà direttamente alla Finale, mentre l’equipaggio giunto al secondo posto accederà direttamente alle Semifinali. Le barche classificatesi dalla terza alla decima posizione nelle Serie di Qualificazioni entreranno nei Quarti di Finale.

Una volta terminata la singola regata dei Quarti di Finale, i primi cinque team classificati procederanno alle semi finali e gareggeranno con il secondo classificato delle Serie di Qualificazioni.  I primi tre equipaggi emersi da questa regata affronteranno quindi il vincitore della Serie di Qualificazioni per partecipare alla Finale, che si svolgerà in un’unica regata.

Il vincitore di questa regata finale conquisterà sia il titolo di Campione Europeo Star ISCYRA sia di Campione del SSL Breeze Grand Slam 2019 e la parte più consistente del premio di  $100,000  da dividere tra i primi venti team classificati.

Con le sue imponenti scogliere che incanalano i venti termali lungo il lago, il Garda è spesso definito la Mecca dei velisti e abitualmente garantisce condizioni di vento regolare e sostenuto. Tuttavia, le previsioni per la settimana sembrano indicare che le regate saranno più simili a una battaglia tattica piuttosto che a una velocissima corsa in linea retta verso le scogliere, una caratteristica tipica di questa località quando entra il vento termico del pomeriggio – il vento di Ora che soffia da sud.

Le attuali previsioni parlano di temperature ambientali piuttosto calde con qualche pioggia e cieli coperti lungo il procedere della settimana. In questo caso, è probabile che a conquistare la vittoria siano gli equipaggi più attenti, capaci di non concentrarsi solamente sulla barca ma di captare al meglio i cambi di vento e la pressione.

Sebbene sia nato in Brasile, Paese per il quale ha vinto l’impressionante numero di cinque medaglie Olimpiche, per questo evento Robert Scheidt sarà considerato come un beniamino locale. Scheidt infatti conduce sul Lago di Garda i suoi allenamenti per prepararsi alle Olimpiadi nella Classe Laser ed ha recentemente vissuto qui per la maggior parte dell’anno. Nel caso le condizioni meteo dovessero essere variabili come sembra saranno durante la settimana, Scheidt potrebbe avere il vantaggio dell’esperienza di un velista locale per dare un ulteriore impulso ai suoi già considerevoli talenti.
“Questo è un gran posto per regatare, il tempo è fantastico ed è un luogo bellissimo. Sì, ultimamente  ho fatto molto del mio allenamento sul Laser qui”, conferma. “Dobbiamo vedere cosa succederà con il meteo questa settimana ma nella vela questo concetto è valido dappertutto, le condizioni possono sempre essere diverse.

“E’ magnifico vedere così tante barche qui e vedere l’arrivo delle SSL che daranno un ulteriore impulso a questo evento. La Star è una barca incredibile su cui regatare. E’ così tecnica e fisica e tattica che ne puoi trarre tantissimo. Sarà un gran settimana con grandi star del calibro di Paul [Cayard] e del campione olimpico Freddie Loof e poi con gli altri velisti che potranno regatare insieme a questi grandi nomi della vela.

“Penso che qui ci siano molte persone che possono vincere, il bello di questo format è che il tuo obiettivo è riuscire a entrare nei primi dieci alla fine della settimana e poi da lì in avanti vedere cosa succede. Davvero, questo è l’unico  modo in cui puoi affrontare l’evento e, di certo, questo significa gareggiare come in una regata normale per una flotta di queste dimensioni e provare a ridurre il numero di punti alti che potresti prendere – assicurarti di essere vicino ai primi 15 quando giri la prima boa.”

Forse meno conosciuto, ma un nome sulle cui prestazioni si punta è quello dell’americano Eric Doyle, che arriva sul Garda in grande forma con una sequenza di risultati impressionanti già conquistati durante la stagione. Doyle ha vinto la recente Bacardi Cup e ha conquistato il secondo posto agli Star Mid-Winters di Miami, svoltisi appena prima. La domanda è se sarà capace di mantenere lo stesso livello anche questa settimana sul lago in mezzo a una flotta di quasi 100 partecipanti.

Di certo vuole batterlo il suo connazionale, il velista americano Paul Cayard, veterano della Coppa America con sette campagne e che ha vinto il suo primo Campionato del Mondo della classe Star nel 1998! Cayard è consapevole delle sfide che questa settimana potrebbe presentare: “Quando il vento sale ci sono probabilmente almeno 20 barche che potrebbero essere in testa alla prima boa nella Classe Star, ma quando il vento è più leggero quel numero cresce fino a raggiungere probabilmente il 70 per cento della flotta”, spiega.
“Quindi penso che questa settimana potremmo vederne delle belle!”

“Ieri, quando siamo usciti ad allenarci, abbiamo anche osservato che con condizioni di vento più leggero ci potrebbero essere barche con distacchi di soli 100 metri: una però potrebbe trovarsi in una zona con un vento di 5 nodi più intenso e salire di 10 gradi quindi ci saranno dei bei rischi da gestire.”

Un altro nome su cui scommettere è quello del velista polacco Mateusz Kusznierewicz, il cui secondo posto alla Bacardi Cup di quest’anno segna un altro importante risultato. E’ raro che Kusznierewicz esca dalla top ten in qualsiasi evento della Classe Star ed è stato costantemente classificato nella top ten dei ranking globali per sette anni, il che lo qualifica come un possibile candidato per la serie delle eliminazioni finali.

Altri nomi da tenere sott’occhio sono quelli di Diegro Negri (ITA), Xavier Rohart (FRA), Augie Diaz (USA), Lars Grael (BRA), Frederick Lööf (SWE), Vasilij Zbogar (SLO) e molti altri.
La settimana si preannuncia ricca di azione per alcuni dei più grandi campioni di questo sport. Ma, come ha fatto notare Cayard, non sarebbe poi una sorpresa vedere alcuni dei nomi meno conosciuti conquistare la loro giornata e mettersi alle spalle le leggende.

Potete seguire la manifestazione live e gratis ogni giorno dell’evento, in streaming su internet con il commento di due esperti d’eccezione: Shirley Robertson (GBR), vincitrice di due medaglie d’oro alle Olimpiadi e Maurice O’Connell (IRL), allenatore olimpico della Classe Star.
Sull’acqua, riprese all’avanguardia in fatto di tecnologia high-tech e la grafica Virtual Eye 3D regaleranno una visione elettrizzante delle regate.

Ulteriori informazioni sui siti web ufficiali di Star Class e Star Sailors League:
https://starclass.org/
http://www.starsailors.com/

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE