I multiscafi partiranno per primi alle 9 UTC (11 ora italiana) di domani da La Valletta.

La regata si preannuncia più ventosa delle scorse edizioni, con 25-30 nodi.

 

 

Maserati Multi 70 e Giovanni Soldini sono pronti per il via della 42a edizione della Rolex Middle Sea Race, organizzata dal Royal Ocean Racing Club, che conta 120 partecipanti da più di 20 nazioni. I 6 multiscafi in gara saranno i primi a tagliare la linea di partenza, nel Grand Harbour de La Valletta, alle 9 UTC (11 ora italiana) di domani sabato 23 ottobre.

 

I diretti concorrenti di Maserati Multi 70 sono i due MOD 70 Argo (USA), con skipper Brian Thompson, e Mana (ITA), con skipper Jeff Mearing e il leggendario navigatore Loick Peyron. Maserati Multi 70 partirà in assetto MOD senza appendici volanti, con foil e timoni classici. Giovanni Soldini commenta: «Avevamo un accordo tra gentiluomini con il team di Argo che avremmo navigato con la stessa configurazione non volante, per gareggiare alla pari tra MOD 70 anche con Mana, invece siamo molto sorpresi perché abbiamo scoperto solo due giorni fa che Argo, dopo aver visto la meteo, ha deciso di navigare con i foil volanti. Noi siamo comunque pronti alla sfida, la barca è in gran forma e venderemo cara la pelle!».

 

Questa edizione della regata si preannuncia più ventosa del solito lungo quasi tutto il percorso, fatta eccezione per qualche buco di vento, come nello Stretto di Messina. La situazione a sud della Sicilia è ancora poco chiara, mentre a nord dell’isola sono previsti venti tra i 25 e i 30 nodi.

 

A bordo di Maserati Multi 70 con Giovanni Soldini 7 velisti professionisti: il boat captain Guido Broggi, il velista olimpionico Vittorio Bissaro, gli esperti navigatori Lorenzo Bressani, Francesco Pedol, Oliver Herrera Perez, Matteo Soldini e il giovane francese Thomas Joffrin. Lo skipper commenta: «L’equipaggio è super, siamo molto contenti di avere di nuovo a bordo con noi Lorenzo Bressani, che dopo l’esperienza dell’anno scorso ha deciso di tornare anche per questa edizione della Rolex Middle Sea Race. Inoltre, per la prima volta, si è aggiunto Thomas Joffrin, un ragazzo molto giovane di 22 anni, ma che ha già tantissima esperienza».

 

Il percorso della regata, di 606 miglia, consiste in un giro in senso antiorario della Sicilia, con partenza e traguardo a La Valletta, passando a nord di Stromboli, a ovest di Favignana e Pantelleria e a sud di Lampedusa. Il record dei multiscafi della regata appartiene a Maserati Multi 70, stabilito nel 2016 (2 giorni, 1 ora, 25 minuti e 1 secondo), mentre il record assoluto è del maxi monoscafo Rambler, stabilito nel 2007 da George David (1 giorno, 23 ore, 55 minuti e 3 secondi).

 

Insieme ai tre MOD 70, nella categoria MOCRA, corrono anche il catamarano ORC 50 Five Oceans, il trimarano di 47 piedi Minimole e il maxi trimarano di 80 piedi Ultim’Emotion 2.