Il Team italiano termina la regata con un tempo reale di 1 giorno, 23 ore, 40 minuti e 21 secondi

 

Alle 11.10 21” ora locale (15.10 UTC, 16.10 ora italiana) di mercoledì 26 febbraio, Maserati Multi 70 ha tagliato il traguardo della RORC Caribbean 600, al largo di Fort Charlotte, Antigua. Giovanni Soldini e il suo equipaggio terminano la regata con un tempo reale di 1 giorno, 23 ore, 40 minuti e 21 secondi.

Il Team italiano è arrivato al terzo posto in tempo reale: l’inglese PowerPlay di Peter Cunningham ha tagliato il traguardo alle 9.21 34” ora locale (13.21 UTC, 14.21 ora italiana), con un tempo reale di 1 giorno, 21 ore, 51 minuti e 34 secondi, seguito dall’americano Argo, con skipper Jason Carroll, alle 9.25 40” ora locale (13.25 UTC, 14.25 ora italiana), con un tempo reale di 1 giorno, 21 ore, 55 minuti e 40 secondi.

 

A bordo di Maserati Multi 70, Giovanni Soldini ha navigato con 6 esperti velisti: gli italiani Guido Broggi (randista), Nico Malingri e Matteo Soldini (entrambi grinder e tailer), gli spagnoli Carlos Hernandez Robayna (tailer) e Oliver Herrera Perez (prodiere) e il francese Ronan Cointo (tattico).

 

Maserati Multi 70 e gli altri 7 multiscafi iscritti alla regata hanno preso il via per la 12a edizione della RORC Caribbean 600 sempre da Fort Charlotte, Antigua, alle 11.30 ora locale (15.30 UTC, 16.30 ora italiana) di lunedì 24 febbraio.

 

Ancora in gara altri tre trimarani e due catamarani: primo tra loro l’80 piedi Ultim’Emotion 2, seguito in ordine dal 63 piedi Shockwave, dal 78 piedi Allegra, dal 53 piedi Fujin e dal 60 piedi Ineffable.