Melges 24 Worlds: Bombarda a caccia del titolo iridato

Villasimius, 6 ottobre 2019 – C’è fermento a Marina di Villasimius, dove sono già radunati i sessantuno equipaggi in rappresentanza di quindici nazioni che, a partire da dopodomani, martedì 8 ottobre, si sfideranno per scoprire chi sarà il Campione del Mondo Melges 24 2019.

Un’entry list di tutto rispetto, che racchiude i migliori campioni della Classe Melges 24, lascia immaginare un Mondiale altamente competitivo ed entusiasmante, in cui la numerosa flotta darà il meglio di sé incrociando nel meraviglioso campo di regata di Villasimius, che nel corso della stagione 2019, ospitando le Melges World League e i pre-Worlds Melges 24, ha dimostrato di saper mettere alla prova gli equipaggi con condizioni estremamente variabili, che vanno dal Maestrale forte alla brezza termica quasi evanescente.

L’equipaggio di Bombarda Racing dell’armatore Andrea Pozzi ha già dimostrato di saper interpretare bene le condizioni locali, mettendo il sigillo sull’evento che ha anticipato il Campionato del Mondo, il Pre Worlds dello scorso settembre.

Nonostante questo, la tensione è alta e la consapevolezza di dover dare il tutto per tutto in ogni regata è forte, come si intende dalle parole dell’armatore: “Torniamo a Villasimius sicuramente motivati e contenti per la stagione che abbiamo alle spalle: il ritorno nella Classe Melges 24 è iniziato alla grande, già con la vittoria negli appuntamenti invernali di Miami, ed è proseguito altrettanto bene nel corso della stagione Europea, dove siamo riusciti, con grande costanza, a non uscire mai dal podio negli eventi delle European Sailing Series. Nonostante questi successi, approcciamo il Campionato del Mondo con la consapevolezza che questo è un evento a parte, le cui dinamiche sono ovviamente differenti rispetto a quelle di un normale evento di circuito. La flotta è numerosa e il livello dei competitors altissimo, bisognerà mantenere i nervi saldi per affrontare con concentrazione e serenità questa lunga serie di regate” ha dichiarato Andrea Pozzi.

Il Campionato del Mondo Melges 24 sarà infatti l’evento più lungo ed impegnativo della stagione 2019: il sipario si aprirà ufficialmente domani, con la regata di prova, a cui seguiranno cinque giornate di regate durante le quali si potranno disputare un massimo di 12 prove.

Solo sabato 12 ottobre si scoprirà chi succederà ad Altea di Andrea Racchelli, vincitore del Mondiale 2018 in Canada, nell’albo d’oro dei campioni iridati Melges 24. La certezza è che, con un’entry list che racchiude tutti i principali campioni della Classe (Full Throttle, Gill Race Team, Monsoon, Maidollis, Lenny e War Canoe, solo per citarne alcuni), il Mondiale di Villasimius si ricorderà come uno dei più competitivi della storia della Classe Melges 24.

A bordo di Bombarda Racing, per la stagione 2019, regatano Andrea Pozzi, Matteo Ivaldi, Stefano Ciampalini, Carlo Zermini e Nicholas Dal Ferro. L’attività del team è coordinata dal coach Giulio Desiderato.

Entry list e classifiche a questo link.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE