Si è conclusa domenica la seconda edizione della X-Yachts Med Cup

Le oltre venti barche che hanno preso parte all’evento hanno sfidato il maltempo riuscendo, anche grazie alla maestria del comitato di regata, a concludere tre prove in due giorni.

Venerdì pomeriggio, in porto, è stato offerto il “Bagnun di acciughe”, una frittura freschissima del nobile pesce azzurro preparato dall’associazione del bagnun, in abiti tipici dei marinai genovesi.

Il mattino dopo, sabato 18 maggio, dopo un veloce skipper meeting le imbarcazioni si sono ritrovate in mare e sono partite per la prima regata, cominciata puntuale alle 11:30 su un percorso bolina poppa di circa 5 miglia, ha visto nella classe ORC gruppo 1 (classe A, 1 e 2) i seguenti risultati:

 

1- “Spirit of Nerina”, X-35 OD di Paolo Ricaldone

2- “Free Lance”, X-332 di Federico Bianchi

3- “Aria di Burrasca”, X-332 di Franco Salmoiraghi

 

Nella classe ORC gruppo 2 (classe 3, 4 e 5):

1- “Capitani Coraggiosi”, X-41 di Federico Felcini e Guido Santoro

2- “Malafemmena”, X-41 di Stefano Fanciulli

3- “Galatea due”, X-43 SD di Natale Salvatore Arena

 

Mentre nella classe Crociera:

1- “Whisper”, X-43 di Jean Jacques Dayries

2- “S’extra”, Xc 45 di Sandro Vinci

3- “Doctor X”, X-43 di Michele Gianazza

 

Tra la prima e la seconda prova, un leggero shift del vento di alcuni gradi verso est ha obbligato il comitato a riposizionare il campo, ed alle ore 14:00 ha avuto il via la seconda prova sempre sul percorso bolina-poppa.

I risultati della seconda prova sono i seguenti per la classe ORC gruppo 1 (classe A, 1 e 2):

1- “Free Lance”, X-332 di Federico Bianchi

2- “Spirit of Nerina”, X-35 OD di Paolo Ricaldone

3- “Scamperix”, X-342 di Ferruccio Scalari

 

Per la classe ORC gruppo 2 (classe 3, 4 e 5):

1- “Capitani Coraggiosi”, X-41 di Federico Felcini e Guido Santoro

2- “Malafemmena”, X-41 di Stefano Fanciulli

3- “Blue”, Xp55 SD di Claudia Guarisco

 

Mentre per la Crociera:

1- “S’extra”, Xc 45 di Sandro Vinci

2- “Whisper”, X-43 di Jean Jacques Dayries

3- “Life”, X-43 di Piergiorgio Bassi

 

Dopo le due prove, la classifica Overall di classe ORC vede al primo posto l’X-35 di Paolo Ricaldone “Spirit of Nerina”, e in classe Crociera l’Xc 45 “S’extra” di Sandro Vinci, su cui per l’occasione hanno regatato Andrea Mura e il direttore generale di X-Yachts, Kræn Brinck Nielsen.

Alle ore 20:00 è iniziata la cena di gala per armatori ed equipaggi, presso la tensostruttura gentilmente messa a disposizione dal Comune ed addobbata a festa.

Durante la cena il CEO di X-Yachts, Kræn Brinck Nielsen, ha affiancato Fabio Baffigi di X-Italia in un ringraziamento a tutte le autorità ed a tutti, armatori ed equipaggi per aver partecipato così numerosi.

Una menzione va in particolar modo ad Andrea Mura, che ha presenziato alle regate a bordo di Sextra Xc45 di Sandro Vinci e che, durante la cena, con il supporto della moglie Daniela e del figlio Lucas hanno condiviso con noi tutti i successi di questo grande campione e in particolar modo la loro esperienza di quasi 4 mesi a bordo di una delle nostre imbarcazioni, regalandoci immagini spettacolari di mari caraibici.

Domenica mattina, a causa del poco vento, il comitato ha issato intelligenza a terra, per poi ammainarla verso le ore 11:00, dando inizio così alla terza prova convento a regime di brezza da sud-sud ovest e mare calmo.

I risultati della terza prova sono i seguenti per la classe ORC gruppo 1 (classe A, 1 e 2):

1- “Spirit of Nerina”, X-35 OD di Paolo Ricaldone

2- “Imxtinente”, X-35 OD di Adelio Frixione

3- “Free Lance”, X-332 di Federico Bianchi

 

Per la classe ORC gruppo 2 (classe 3, 4 e 5):

1- “Capitani Coraggiosi”, X-41 di Federico Felcini e Guido Santoro

2- “Malafemmena”, X-41 di Stefano Fanciulli

3- “Blue”, Xp55 SD di Claudia Guarisco

 

Mentre per la Crociera:

1- “Whisper”, X-43 di Jean Jacques Dayries

2- “Sventola”, Xp 38 di Mariano Gambino

3- “S’extra”, Xc 45 di Sandro Vinci

 

Finita anche la terza prova, verso le ore 16:30, alla presenza del Sindaco Marco Di Capua, è iniziata la premiazione.

A chiusura del contest fotografico di One Sails, sponsor della regata, è stato consegnato il premio a Spirit of nerina che, con la loro fotografia hanno avuto il maggior numero di reazioni e si sono aggiudicati gli occhiali da sole One Sails per tutto l’equipaggio.

Ecco i premiati della classifica finale della X-Yacht s Med Cup 2019:

Vincitore Classe ORC Overall:

Spirit of Nerina, X-35 OD di Paolo Ricaldone e Paolo Sena (Varazze CN)

 

– Classe ORC 1 (Classi A, 1, 2):

1° classificato: Capitani Coraggiosi, X-41 di Federico Felcini e Guido Santoro (Yacht Club Chiavari)

2° classificato: Malafemmena, X-41 di Stefano Fanciulli (LNI Genova)

3° classificato: Blue, XP55 SD di Claudia Guarisco (Yacht Club Como)

 

– Classe ORC 2 (Classi 3, 4, 5):

1° classificato: Spirit of Nerina, X-35 OD di Paolo Ricaldone e Paolo Sena (Varazze CN)

2° classificato: Free Lance, X-332 di Federico Bianchi (LNI Chiavari)

3° classificato: Imxtinente, X-35 OD di Adelio Frixione (C.N. Marina Genova Aeroporto)

 

– Classe Crociera

1° classificato: Whisper, X-43 di Jean Jacques Dayries (Yacht Club Chiavari)

2° classificato: S’extra, Xc 45 di Sandro Vinci (Fraglia Vela Desenzano)

3° classificato: Life di PierGiorgio Bassi (Yacht Club Chiavari)

 

Un ulteriore ricordo è stato consegnato ai primi due classificati per ogni raggruppamento: una stampa incorniciata di una digital art di Martino Motti, fotografo ufficiale dell’evento: Martino Motti – Superyacht Photography.

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE