Tavole, Optimist e Laser: una sfilza di medaglie per i ragazzi del Tognazzi Marine Village

Stasera il verdetto al Campionato del Mondo Optimist: Gradoni punta a entrare nella storia della vela con la terza vittoria

Un trionfo di risultati ha segnato l’attività dei ragazzi del Tognazzi Marine Village impegnati nella settimana appena conclusa sui campi di regata di Torbole per la Techno 293 Italian Week, il Meeting di Cervia con gli atleti della classe Optimist e la Zonale Laser sul lago di Bracciano. Impegnati in acqua oltre venti atleti nelle classi giovanili che sono rientrati presso la sede del club immerso nelle dune di Capocotta, sul litorale romano, con 15 trofei. Un risultato che premia l’attività degli istruttori e l’impegno dei ragazzi che con grande motivazione scendono costantemente in acqua per difendere i colori del club. Un forte spirito di appartenenza al guidone del Tognazzi Marine Village, spinto dalla carismatica Giorgia Talucci che ne segue la direzione sportiva.

Impegnativa la Techno 293 Italian Week con una settimana di regate su percorsi slalom, long distance e sul percorso fra le boe. E’ proprio nella formula slalom che sono arrivati i primi trofei  con Carola Colasanto che ha chiuso in terza posizione nella categoria Under 15, Giorgia Locchi e Arianna Basili che sono salite rispettivamente sul primo e secondo gradino del podio nella categoria Experience. Una doppietta, quest’ultima, che ha bissato anche alle regate sul percorso long distance e alla quale si sono aggiunti  il primo posto di Carola Colasanto nell’Under 15 e il terzo di Matteo Rossi nella categoria Under 13. Ma la settimana è proseguita con tre giorni di regate valide per la terza tappa di Coppa Italia della classe Techno 293 con oltre 200 concorrenti al via sulla tavola giovanile e olimpica. Anche in questa regata non sono mancati i risultati dei giovani del club velico guidato dal presidente Guido Sirolli: nella categoria Under 15 femminile, a dominare è stata Anita Soncini, con il fratello Alberto che ha avuto la meglio nella tavola olimpica RS:X Under 17, mentre fra le donne la vittoria è andata a Lerisen Di Leo. Giorgia Locchi, che già aveva fatto pesare la sua presenza nei giorni precedenti sui percorsi Slalom e Long Distance, ha confermato il suo perfetto stato di forma vincendo l’argento nella categoria Experience femminile. Una settimana di splendidi risultati che trova ampia soddisfazione da parte dei tecnici del club Tommaso Tensi e Vittorio Braldi.

Andiamo sul lago di Bracciano dove presso lo Yacht Club Bracciano Est si è disputata sabato e domenica la settima prova del Campionato regionale Laser. Vittoria nella classe Laser Radial per l’atleta del Tognazzi Marine Village Francesco Miseri che ha portato a casa cinque splendide prove sempre nelle prime tre posizioni, con un solo punto di distacco da Michele Amicarelli del Nauticlub Castelfusano. Più distaccati gli altri, fra cui Chiara Antonetti, tesserata per il Circolo Canottieri Aniene, ma nata e cresciuta al Tognazzi Marine Village che chiude quinta assoluta e prima femminile. Nella classe olimpica Laser Standard non ha trovato rivali Lorenzo Dattilo, oggi tesserato anche lui per il Circolo Canottieri Aniene, che ha messo a segno cinque primi in tutte le prove disputate.

Dal lago al mare, nelle acque di Cervia sono stati i giovanissimi a disputare ilMeeting Optimist di Cervia, accompagnati da Marco Giangrande: “Sabato non siamo riusciti a regatare, le altre due giornate sono state difficili – commenta l’istruttore Optimist- con vento molto oscillante che ha messo a dura prova i ragazzi”. Ma gli atleti del Tognazzi Marine Village non si sono scoraggiati e hanno dato il massimo fino alla fine, con Giada De Filippis che chiude in 11 posizione generale dei 2009 e seconda femminile, perdendo quei punti che l’avrebbero portata alla vetta della classifica per una partenza anticipata all’ultima prova. Bene Alessandro Cirinei chiude ottavo fra i nati nel 2008 che, dopo un avvio di regata non entusiasmante, ha recuperato molto nella seconda giornata di regate. Il fratello Riccardo chiude 23mo, con notevoli miglioramenti che lo porteranno a salire ulteriormente in classifica nei prossimi appuntamenti sportivi. Achille Brocato chiude in 16 posizione, anche lui con buone prove, ma con una partenza anticipata che pensa nel punteggio finale.
Sempre dalla classe Optimist un bel risultato è arrivato nei giorni scorsi da Antigua dove l’atleta del Tognazzi Marine Village, Marco Gradoni, ha vinto il titolo mondiale a Squadre – assieme a Davide Nuccorini (CV Roma), Tommaso De Fontes (NIC Catania) Ginevra Caracciolo (LNI Napoli) e Alex Demurtas (Fraglia Vela Riva) accompagnati dal tecnico AICO Marcello Meringolo. Ora Gradoni si trova a sole due prove dalla conclusione delle gare per l’assegnazione del titolo individuale che al momento lo vede come favorito con 17 punti di distacco sul secondo, il maltese Richard Schultheis: fra poche ore il verdetto che potrebbe portare l’atleta del Tognazzi Marine Village a segnare una pagina speciale nella storia della vela con tre vittorie consecutive del titolo iridato.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE