Nautica On Line – Decreto 19 marzo 2012, Determinazione dei diritti da corrispondere per l’ammissione agli esami per il conseguimento delle patenti nautiche.

Determinazione dei diritti da corrispondere per l’ammissione agli esami per il conseguimento delle patenti nautiche.

Decreto 19 marzo 2012

Determinazione dei diritti da corrispondere per l’ammissione agli esami per il conseguimento delle patenti nautiche.

Gazzetta Ufficiale 09.07.2012 n. 158 (12A07550)

IL MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI

Visto il decreto legislativo 18 luglio 2005, n. 171, recante “Codice della nautica da diporto ed attuazione della direttiva 2003/44/CE, a norma dell’art. 6 della legge 8 luglio 2003, n. 172”;

Visto in particolare l’art. 64, comma 1, che dispone che l’ammissione agli esami per il conseguimento delle patenti nautiche è subordinata al pagamento di un diritto commisurato al costo sostenuto dall’amministrazione per la gestione delle relative procedure;

Visto l’art. 64, comma 2, che prevede che l’ammontare del predetto diritto è stabilito annualmente con decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti;

Ritenuto di dover determinare l’ammontare della tariffa di cui all’art. 64, comma 1;

Decreta: Art. 1 – Determinazione delle tariffe 1. L’ammissione agli esami per il conseguimento delle patenti nautiche, è subordinata al pagamento di un diritto pari ad Euro 20,00 (venti/00), per le categorie A e C, al pagamento di un diritto pari ad Euro 60,00 (sessanta/00) per la categoria B.

Art. 2 – Modalità di pagamento 1. Il pagamento degli importi di cui all’art. 1 si effettua mediante versamento sul conto corrente postale della Tesoreria provinciale dello Stato competente per territorio.

2. Nella causale occorre specificare: “Diritti di ammissione agli esami per il conseguimento della patente nautica, art. 64 del decreto legislativo 18 luglio 2005, n. 171.”.

Art. 3 – Utilizzo dei proventi 1. I proventi derivanti dalle tariffe di cui all’art. 1 sono versati all’entrata del bilancio dello Stato.

Art. 4 – Entrata in vigore 1. Le disposizioni del presente decreto trovano applicazione decorsi trenta giorni dalla data di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.
Il presente decreto sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

Roma, 19 marzo 2012

Il Ministro
Passera

Registrato alla Corte dei conti il 25 maggio 2012
Ufficio di controllo atti Ministero delle infrastrutture e dei trasporti e del Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, registro n. 5, foglio n. 81

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.