Azimut partecipa al Fort Lauderdale Boat Show

Nautica Editrice
Scritto da Nautica Editrice

Il Fort Lauderdale Boat Show (31 Ottobre – 4 Novembre 2018), il salone nautico più importante degli Stati Uniti sarà l’occasione perfetta per Azimut Yachts per consolidare la propria posizione di leader dei cantieri stranieri in USA. Infatti, con una flotta totale di 17 imbarcazioni appartenenti a cinque Collezioni sarà presente al Fort Lauderdale International Boat Show da vero protagonista. Tre i modelli al loro esordio negli Stati Uniti: l’S6, coupé puro con vocazione sportiva dall’inedita tecnologia, il Grande 25 Metri, superyacht con interni eleganti e sofisticati e, infine, l’Atlantis 51, open dalle linee sportive e aggressive.

Avigliana, ottobre 2018. “La presenza di Azimut Yachts al Flibs è senza dubbio uno dei momenti più importanti della stagione”, ha commentato Federico Ferrante,presidente di Azimut|Benetti Usa. Il manager che da anni conduce la divisione americana di Azimut ha poi spiegato: “Il 38% del mercato di Azimut Yachts è rappresentato delle Americhe, con punte del 50% per alcune tipologie di imbarcazioni. La Florida, per altro, è una delle zone con il più tasso alto di vendita, e proprio qui a Fort Lauderdale abbiamo un grande ufficio con 12 dipendenti, e un magazzino ricambi del valore di 1,5 milioni di dollari.  Fondamentale per la nostra presenza negli Usa, poi, è la partnershipcon un’azienda delle dimensioni di Marine Max, quotata alla Borsa di New York.È la società di dealer più accreditata del mercato, vanta una presenza capillare ─ con oltre 60 sedi sparse sul territorio ed èun partner affidabile e competente, in grado di osservare e interpretare al meglio le esigenze di un mercato diverso da quello europeo sotto vari punti di vista.”

“Azimut Yachts – prosegue Ferrante – è il primo cantiere straniero in Usa per barche vendute e il secondo cantiere in assoluto: il mio obiettivo è che diventi il numero uno nel giro di due anni. Il Made in Italy è un valore che viene riconosciuto e apprezzato in tutto il mondo, e in questa aera in particolar modo: rappresenta l’artigianalità del prodotto, la cura del dettaglio e la garanzia di materiali di altissima qualità. Il design, poi, è l’aspetto che più viene ammirato negli Usa, e gli yacht Azimut possono vantare collaborazioni con professionisti di fama e valore indiscusso”.

Come detto, tre le novità dell’anno che saranno presentate negli Stati Uniti.

L’S6 appartiene alla Collezione più sportiva del cantiere, composta da yacht tecnologici e ricercati, e si distingue per l’elevatissima efficienza dei consumi – mai raggiunti prima – ottenuti grazie all’abbinamento tra tripla propulsione IPS di Volvo Penta e Carbon Tech. La posizione di avanguardia assolutain termini di tecnica, raggiunta proprio grazie alla propulsione, rappresenta senz’altro una grande attrattiva per gli armatori americani, sempre alla ricerca d’innovazione estrema e prestazioni adrenaliniche.Il Carbon Tech, poi, interpreta un ruolo da protagonista: è presente su sovrastruttura, plancetta di poppa, garage, tettuccio apribile e parte della coperta. Efficienza dei consumi, riduzione di vibrazioni, rumorosità e peso complessivo, grandi reattività di manovra e accelerazione sono tra i principali benefici dell’unione tra propulsione e carbonio.

Il design esterno, firmato da Stefano Righini, prevede linee tese e decise ed è caratterizzato dalle grandi finestrature sulla tuga a taglio di diamante che creano un suggestivo gioco di riflessi.  L’interno, firmato da Francesco Guida, si basa invece su un’eleganza moderna e discreta, che si caratterizza per la sua impronta fresca e raffinata e conferisce agli ambienti un’atmosfera dai toni caldi e accoglienti. Tre sono le cabine per la notte, con la master a centro barca.

Secondo protagonista all’esordio è, invece, il superyacht più piccolo della Collezione Grande, la più prestigiosa: un due ponti puro, di 25 Metri, con linee sportive e dinamicheesovrastruttura, roll-bar, hard top e specchio di poppa in Carbon-Tech. Il suo profilo aggressivo e seducente nasconde interni ampi e voluminosi. Le linee esterne, anche qui ideate da Stefano Righini, si distinguono per la prua verticale e le immense finestrature. Gli elementi dell’arredo esterno si basano su forme sinuose e curvilinee, mentre all’interno il sapiente lavoro di Achille Salvagniha creato un’atmosfera morbida e fluida. Una soluzione molto adatta allo style life americano, basato su ampi spazi dedicati alla convivialità, è quella dell’area living, dove la tipica distinzione fra zona divani e area pranzo viene superata, lasciando spazio a un unico ambientearredato con grande attenzione e personalità, caratterizzata anche da un innovativo tappeto, nobilitato da disegni geometrici studiati ad hoc. Gli ambienti sono riconoscibili ed eleganti, con mobili che sembrano sospesi e vetrate a tutta altezza. Le cabine per la notte sono quattro, tutte sul Lower Deck. A livello tecnico sono presenti molte soluzioni adottate nell’ambito del programma ECS (Enhanced Cruising Solutions), come l’Active Trim Control e l’Electronic Power Steering.

Performance e spazi a bordo sono tra le caratteristiche più evidenti del terzo esordio americano, l’Atlantis 51, un open dalle linee sportive e aggressive, con design firmato da Marco Biaggi e Filippo Salvetti, designer dello studio Neo Design, pensato per chi vuole vivere l’intera giornata all’aria aperta senza rinunciare al comfort assoluto anche negli interni. Il Main Deck è stato infatti concepito come una grande area lounge “open air”. Per quel che riguarda gli spazi interni, il cui design è sempre opera di Biaggi e Salvetti, Azimut è riuscita a mantenere una vera dinette in aggiunta alle tre cabine, che declinano questo modello “best in class” nel suo segmento. La sala macchine ospita una coppia di Volvo 800 da 600 hp ciascuno con trasmissione IPS: i 35 nodi di massimagarantiscono la possibilità di spostamenti veloci tra una baia e l’altra mentre la trasmissione assicura una grande manovrabilità e facilità di guida.

Azimut Yachts sarà al Fort Lauderdale International Boat Show, dal 31 ottobre al 4 novembre, stand Face Dock 3.

Per tutta la durata del boat show, la flotta Azimut sarà a disposizione per visite a bordo.

Fort Lauderdale International Boat Show 2018  – modelli in esposizione

 

Collezione Atlantis

Azimut Atlantis 43

Azimut Atlantis 51 – ANTEPRIMA AMERICANA

 

Collezione Magellano

Azimut Magellano 43

Azimut Magellano 53

Azimut Magellano 66

 

Collezione S

Azimut S6 – ANTEPRIMA AMERICANA

Azimut S7

Azimut 77S

 

Collezione Flybridge

Azimut 50 Fly

Azimut 55 Fly

Azimut 60 Fly

Azimut 66 Fly

Azimut 72 Fly

 

Collezione Grande

Azimut Grande 25 Metri – ANTEPRIMA AMERICANA

Azimut Grande 27 Metri

Azimut Grande 30 Metri

 

Azimut Verve 40

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE