AZIMUT YACHTS AL SALONE DI MONACO CON TRE MODELLI DI PUNTA

Nell’anno del 50esimo anniversario del Gruppo Azimut|Benetti, Azimut Yachts sceglie tre dei modelli di maggiore successo per partecipare allo yacht show dedicato ai superyacht che si terrà nel Principato monegasco dal 25 al 28 settembre.

 

Grande S10, nuova ammiraglia della collezione S, Grande 32 Metri e Grande 35 Metri rappresentano e confermano con forza alcuni punti fermi della filosofia di Azimut Yachts: avanguardia tecnologica, uso diffuso di Carbon Tech, fonti stilistiche provenienti da altri settori e, infine, perfetto equilibrio tra linee aggressive e ambienti sofisticati.

Azimut Yachts torna a Monaco ed espone tre modelli rappresentativi, di eleganza, fascino e successo indiscussi. Al debutto tra i superyacht Azimut Grande S10che, dopo la première mondiale al Salone di Cannes dove ha attirato consensi e grande interesse dei clienti, si è presentato a Genova forte delle sue peculiarità: l’uso diffuso del Carbon Teche per l’originale design esterno firmato da Alberto Mancini. L’architetto triestino, che è solito rivolgersi a fonti stilistiche di grande originalità, per questo progetto si è ispirato a tre idee inedite: una raffinata e moderna villa sul mare, con più terrazze su livelli diversi che scendono verso l’acqua, un elegante megasailere, infine il mondo del car design, che conosce molto bene grazie ai suoi studi in questo ambito.

Il layout è caratterizzato da una sorprendente versatilità, mentre l’interior décor, opera di Francesco Guida,è stato realizzato giocando sul connubio tra essenze pregiate e il laccato bianco che dona agli ambienti luminosità e sportività al tempo stesso.

Anche su questa imbarcazione è molto alto il livello delle innovazioni tecnologiche, come il vetro elettrocromico dello skilight realizzato da Isoclima Cromalite e le diverse soluzioni individuate dall’Innovation Lab di Azimut nell’ambito del programma ECS – Enhanced Cruising Solutions.

Il secondo modello in esposizione è Azimut Grande 32 Metriche, dopo l’esordio al Festival di Cannes del 2018, proprio qui a Monaco lo scorso anno aveva fatto il suo debutto tra i superyacht. Azimut Grande 32 Metri può essere considerata una vera opera di avanguardia in diversi aspetti, dall’alto tasso di contenuti tecnologici─ grazie anche al connubio tra Carbon Tech e carena D2P ─ alla straordinaria peculiarità del design. Le grintose linee esterne, firmate da Stefano Righini, grazie a elementi stilistici tesi e inclinati verso poppa riescono a nascondere i grandi volumi interni.

Achille Salvagni, che firma l’interior design, ha qui ripreso il tema della morbidezza sofisticata che caratterizza altri esemplari della linea: gli ambienti sono accoglienti, semplici e sofisticati allo stesso tempo, in un gioco di armonico equilibrio tra dettaglio e funzione. Superfici di essenze scure lucide si alternano a grandi superfici e porzioni di cielino trattate con essenze chiare.

Azimut Grande 35Metri, terzo modello che farà mostra di sé al Salone del Principato,è uno yacht moderno nella linea e nei contenuti, con sovrastruttura e hard-top inCarbon Tech ecarena D2P.Le linee esterne di Stefano Righinisono caratterizzate da un design filante e da enormi finestrature a tutta altezza. Unica nel suo genere l’opzione di aggiungere un ulteriore Sun Deck di quasi 30 mq, posto su un terzo livello e accessibile da poppa dell’Upper Deck. Grazie anche a una larghezza massima di 7,5 metri, questo modello presenta i connotati di un superyacht di misure ancora superiori, come il garage posto lateralmente per contenere un tender da 5 metri e jet-ski, che lascia la poppa completamente libera e dà la possibilità, grazie alla grande piattaforma bagno pivotante, di creare una beach area di 12 mq.

Gli interni, anche qui caratterizzati da geometrie morbide e avvolgenti, sono opera di Achille Salvagni: essenze opache e materiche sono accostate ad altre più scure e lucide, mentre gli inserti sono stati realizzati in materiali esclusivi come ottone trattato, bronzo e acciaio lucido.

Marco Valle, amministratore delegato di Azimut Yachts, ha così commentato la partecipazione al Salone monegasco: “Questo appuntamento è di fondamentale importanza per noi, soprattutto per il ruolo centrale che il Gruppo occupa nel segmento dei superyacht, e arriva dopo il grande successo del Salone di Cannes e del positivo esordio di quello di Genova. Concluderemo questa prima parte di stagione nautica con la nostra presenza al FLIBS, in un mercato, quello degli Stati Uniti, dove il nostro brand è primo per vendite e gradimento.

Azimut Yachts sarà al Monaco Yachts Show dal 25 al 28 settembre 2019 – Stand: QE16 e QH3

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE