CONSEGNATO IL MEDITERRANEO 116’ M/Y MR LOUI

Nautica Editrice
Scritto da Nautica Editrice

È stato consegnato M/Y Mr Loui, il secondo modello del Mediterraneo 116’, il 35,5 metri in vetroresina e fibra di carbonio della gamma Classic, con design degli esterni firmato da Giorgio Maria Cassetta e interior design curato dall’Interior Style Department di Benetti in collaborazione con l’architetto dell’armatore Ezequiel Farca.

L’armatore messicano ha ricevuto M/Y Mr Loui, il suo 35,5 metri firmato Benetti, lo scorso 31 ottobre. Seconda unità di un modello contraddistinto dalla grande luminositàe dal notevole comfort degli spazi a bordo, il Mediterraneo 116’ è uno yacht in vetroresina e fibra di carbonio. Il profilo esterno presenta linee slanciate e sinuose ed è caratterizzato dalle ampie finestrature, uno dei punti di forza di questo progetto.

Giorgio Maria Cassetta si è occupato del design degli esterni, mentre l’interior design è stato sviluppato dall’Interior Style Department di Benetti in collaborazione con l’architetto messicano Ezequiel Farca che ha tradotto le richieste armatoriali in un progetto dalle ampie zone conviviali per un utilizzo con familiari e amici.

Tra le particolarità degli spazi esterni ci sono senza dubbio il Sun Deck, che gode di uno spazio di più di 80 metri quadrati e di una superficie calpestabile e continua di quasi 16 metri, le due ampie zone pranzo e i grandi spazi arredati con prendisole, divani, sdraio e poltrone.

Per quel che riguarda gli ambienti interni il Main Deck accoglie un’ampia zona lounge, composta da area pranzo e zona relax, con delle vetrate di tre metri ciascuna, che donano a questo spazio una grande luminosità unita a una sensazione di continuità con l’ambiente esterno. La zona di prua di questo ponte è stata invece destinata alla Master Suite.

Anche questo ambiente, che si estende a tutto baglio, dispone di grandi finestrature panoramiche.

Il Lower Deck accoglie le quattro cabine ospiti, tutte doppie. A poppa troviamo le due Vip, con letto matrimoniale, l’una di fronte all’altra, mentre le due cabine ospiti hanno due letti gemelli scorrevoli e pullman beds che consentono di ospitare due persone in più a bordo.

Su richiesta armatoriale, è stato inserito un ascensore per quattro persone che collega tutti e tre i ponti dell’imbarcazione.

La crew ha a sua disposizione tre cabine doppie, mentre il capitano alloggia sul ponte superiore, in un ambiente adiacente alla plancia di comando. In tutto l’equipaggio è quindi composto da sette persone.

La sala macchine ospita una coppia di CAT ACER C32 Rating D da 1.600 hp ciascuno. La massima è di 15 nodi, mentre l’andatura di crociera si attesta intorno ai 14 nodi e a una velocità di 10 nodi l’autonomia è di 3.000 miglia nautiche.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.