Esordio dell’Absolute 58 Fly all’Absolute Weekend

Daniele Carnevali
Scritto da Daniele Carnevali

Esordisce in mare l’Absolute 58 Fly, il flybridge dei due mondi. Debutto in contemporanea a Portopiccolo e a Hong Kong.

Un fine settimana dedicato a presentazioni, prove in mare e momenti di convivialità per mostrare la prima novità 2017 del cantiere piacentino. Un doppio evento svoltosi in contemporanea ai due estremi del mondo, ma con un’unica anima: la straordinaria qualità Absolute.

Sabato 13 e Domenica 14 Maggio il cantiere Absolute è diventato il centro di attenzione della nautica mondiale. Per la prima volta, la presentazione di un nuovo modello, nello specifico l’Absolute 58 Fly, è avvenuta in contemporanea in due porti distanti decine di migliaia di chilometri: Portopiccolo, a Sistiana, 20 chilometri a nord di Trieste, e il Marina Cove- Sai Kung di Hong Kong.

È stato il primo Absolute Weekend transcontinentale. Una due giorni in cui clienti, appassionati, addetti ai lavori e amici del marchio che sta contribuendo a rinnovare l’immagine della nautica italiana nel mondo, hanno potuto ammirare il più recente modello summa della capacità del cantiere di fondere ergonomia e tecnologia, con uno stile ed un carattere tutto tricolore. Per celebrare l’evento è stato coinvolto tutto lo stato maggiore di Absolute, a partire da Paola Carini e Angelo Gobbi, rispettivamente, Amministratore Delegato nonché madrina dell’evento, e Presidente. Particolarmente impegnati a fornire lumi ai numerosi interessati sono stati anche i due co-fondatori del cantiere: Marcello B è, Executive Officer Operations Manager e responsabile logistica e materiali e Sergio Maggi, Vice-Presidente del marchio, a capo del settore Research&Development e responsabile dello sviluppo di tutti i modelli a catalogo e, in particolare, del progetto 58 Fly. Così come molto attivo nell’illustrare le numerose peculiarità dell’Absolute 58 Fly è stato anche Cesare Mastroianni , VP Sales & CCO, responsabile rete commerciale Absolute.

A tirare le complesse fila dell’organizzazione Europa-Asia dell’evento ci ha pensato Patrizia Gobbi, che oltre a svolgere il ruolo di Sales & Marketing manager è la responsabile di comunicazione ed eventi del cantiere.

Poiché uno degli elementi tecnici caratterizzanti questo nuovo flybridge è la propulsione affidata a due Ips 800 di Volvo Penta, sono stati chiamati i vertici della casa svedese. Nicola Pomi, responsabile Volvo Penta Italia, e per competenza areale Giorgio Paris, responsabile Volvo Penta Europe, Middle East e Asia-Pacific, hanno chiarito il lavoro svolto in sinergia dalla casa di Göteborg e dal cantiere di Podenzano per trovare il miglior rapporto tra prestazioni e consumi.

Nel frattempo, durante la celebrazione organizzata nel moderno porto turistico Marina Cove sulle coste del mar della Cina, a fare gli onori di casa presso il numeroso pubblico del Celeste Impero, sono stati i tre ospiti della serata: Thomas Woo di Absolute Marine Limited, concessionario Absolute a Hong Kong; Steven Ding, vice presidente, Sales & Marketing di Volvo Penta per il mercato cinese; e Jessica Choi, responsabile dell’English Department del YMCA dell’Hong Kong Christian College, presente come moderatore e presentatrice dell’evento.

Entrambi gli eventi sono stati trasmessi in diretta streaming sui canali social Absolute, per suggellare, anche con le possibilità offerte dalla rete, la vicinanza dei due eventi nonostante la distanza geografica. Iniziativa che ha consentito a quasi 10mila persone di assistere al duplice appuntamento. Il fine settimana non ha avuto come protagonista solo la nuova arrivata. Nelle acque giuliane, il cantiere ha esposto anche altri tre modelli della sua produzione oltre alla 58 Fly: due esemplari della linea Navetta, la 58 e la 52 e l’ammiraglia della linea Flybridge, la 72 Fly.

Come lo stesso Presidente Gobbi ha ricordato durante le fasi clou della presentazione, “la 58 Fly non è l’unica novità che Absolute presenta in questo il 2107. Durante il prossimo salone di Cannes, dal 12 al 17 settembre, debutterà ufficialmente la Navetta 73, attualmente in fase di allestimento.

sull'autore

Daniele Carnevali

Daniele Carnevali

Classe ’81, giornalista professionista approdato nella redazione di Nautica nel 2003. Appassionato di barche a vela e a motore, nel tempo libero si diletta a veleggiare a bordo del suo Fireball.

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.