Gulf Craft entra nel Mondo dei Megayacht con Majesty 200 e Majesty 175

Nautica Editrice
Scritto da Nautica Editrice

Un cantiere innovativo amplia le possibilità di produzione con i compositi nel settore dei Megayacht

 

Monaco – 28 settembre 2016: Gulf Craft ha annunciato l’intenzione di avviare la produzione di megayacht (yacht lunghi più di 50 metri) che segnano l’ingresso della società di costruzioni navali, con base negli Emirati Arabi Uniti, nella lega esclusiva dei fabbricanti di megayacht a livello mondiale.

 

L’annuncio è stato fatto al Monaco Yacht Show, dove Gulf Craft ha rivelato i progetti di rivettatura di nuova concezione per il Majesty 200 da 61 metri e il Majesty 175 da 53 metri, entrambi pronti per essere costruiti su ordinazione, offrendo ai proprietari un eccezionale grado di personalizzazione.

 

Majesty 200 è progettato per costituire la mossa ambiziosa di Gulf Craft nel mondo dei megayacht e verrà costruito utilizzando le più recenti tecnologie ingegneristiche. Nel frattempo, il Majesty 175 sarà prodotto utilizzando esclusivamente materiali compositi avanzati, ampliando le possibilità di utilizzare tali materiali nella produzione di megayacht.

 

La notizia segue la scia del debutto europeo di Gulf Crafts con il suo superyacht di punta, il Majesty 155, al Yachting Festival di Cannes. Il costruttore ha avuto un riscontro estremamente positivo a Cannes, da parte dei visitatori e dei futuri proprietari.

 

I progetti sia del Majesty 200 che del Majesty 175 includono un ricco elenco di caratteristiche straordinarie, tra cui: eliporti a scomparsa, interni opulenti, beach club e ampie zone per il relax e l’intrattenimento.

 

“Gulf Craft è cresciuta ed è evoluta con i propri clienti – abbiamo identificato le tappe che ci attendono e ci siamo strutturati per realizzarle. Abbiamo fatto questo ascoltando contemporaneamente i nostri clienti, imparando da loro lungo la strada e utilizzando le loro intuizioni come fonte di ispirazione dietro ognuna delle nostre creazioni”, ha dichiarato Mohammed Hussein Al Shaali, Presidente di Gulf Craft.

 

“Il nostro obiettivo è quello di continuare a ridefinire la produzione di superyacht in compositi avanzati di dimensioni che una volta si pensavano impossibili, continuando a creare esperienze di crociera su misura per i nostri clienti. La nostra incessante determinazione ci ha portati a questo momento, quello in cui la ricerca e lo sviluppo incontrano il design dei megayacht. ”

 

 

Erwin Bamps, Amministratore Delegato di Gulf Craft, afferma che la decisione di avventurarsi nel mondo dei megayacht è un’evoluzione naturale dell’azienda, che, da oltre tre decenni, sta aiutando la gente di mare a esplorare le acque di tutto il mondo con il suo portafoglio in continua espansione di yacht in grado di solcare gli oceani.

 

“Lo spirito di Gulf Craft è sempre stato fortemente ambizioso”, dice Bamps. “Abbiamo sfidato lea dimensioni degli yacht possiamo costruire, ma abbiamo cercato di superare queste limitazioni – solo negli ultimi tre anni abbiamo lanciato con successo il Majesty 155, il Majesty 135 e il MaJesty 122 e abbiamo ricevuto più ordini consecutivi per ciascuno”.

 

“Oggi, l’aumento della ricchezza privata in combinazione con il crescente interesse in tutto il mondo per lo stile di vita nautico da diporto e un forte desiderio di trascorrere più tempo in mare, stanno creando una domanda emergente di prodotti in grado di fornire esperienze di crociera al massimo del lusso sia per quanto riguarda la tecnologia che nel design”, aggiunge Bamps. “E ora, con l’introduzione del Majesty 200 e del Majesty 175, continuiamo a spingere oltre i confini dell’innovazione, ridefinendo le possibilità della nautica da diporto, e trasformando in realtà le più lussuose aspirazioni marinare dei nostri clienti”.

 

Il Majesty 155 sta continuando il suo viaggio attraverso la Costa Azzurra, con una brillante vetrina presso il Monaco Yacht Show. All’inizio di quest’anno, il superyacht di punta di Gulf Craft ha vinto l’ambito premio CEDIA come ‘Miglior Allestimento di Yacht’, a significare la capacità del costruttore di impiegare il meglio che la tecnologia dell’intrattenimento ha da offrire nella più importante delle sue produzioni. Il cantiere ha anche ricevuto un secondo ordine per il Majesty 155, che prevede di consegnare entro il prossimo anno.

 

Gli ospiti possono visitare i superyacht di Gulf Craft nella zona T-Central allo Yacht Show di Monaco, dove il costruttore ha in esposizione anche il suo ultimo superyacht a tre ponti, il Majesty 110 – ancora un altro debutto europeo che offre ai proprietari tre ponti con ampio spazio semi-personalizzabile.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.