K40: WORK IN PROGRESS

Nautica Editrice
Scritto da Nautica Editrice

– Proseguono secondo le tempistiche stabilite i lavori di costruzione del capostipite della Series K

– K40 è uno yacht con una lunghezza fuori tutto di quasi 41 metri sviluppato su quattro ponti senza superare i 500 GT

-Lo speciale processo di finitura esterna garantirà un’estetica molto più curata rispetto ai classici expedition yachts

Floating Life e CCN-Cerri Cantieri Navali sono lieti di comunicare, a poco meno di un anno e mezzo dall’assegnazione del progetto K40, nuovi dettagli sull’avanzamento dei lavori.

K40 – capostipite della Series K – è una navetta della categoria “light ice class”, commissionata a Floating Life nell’ottobre 2015 da un armatore Americano con il desiderio di affrontare anche lunghe navigazioni polari.

Prima di due progetti attualmente in progress –– il K40 è uno yacht con una lunghezza fuori tutto di quasi 41m, per una larghezza massima di 9,4m, estremamente affidabile, dalla facile gestione, con uno scafo in acciaio, rinforzato per la classe “Light Ice” e una sovrastruttura in alluminio, il tutto sviluppato su quattro ponti senza superare i 500 GT.

A differenza di molti expedition yachts, avrà un processo di finitura esterna molto diverso. Lo stucco che verrà applicato avrà uno spessore di 4 millimetri, rispetto ai classici 10-20 millimetri. Il tutto regalerà a questa navetta un’estetica molto più curata, con una superficie dello scafo perfettamente omogenea e facendo scomparire i classici difetti delle lamiere. Ad enfatizzare ulteriormente l’aspetto voluto c’è poi anche il permesso, ottenuto dall’ente di Classifica, di molare a 0 il cordolo delle saldature.

WORK IN PROGRESS – LUGLIO 2017

Dal Gennaio 2016, data di inizio dei lavori, la timeline ha seguito un andamento ottimale, rispettando tutti gli step previsti.

Ad oggi, Luglio 2017, lo scafo è stato completamente sabbiato e si procederà a breve con un innovativo metodo di stuccatura light, studiato appositamente per una barca destinata a navigare anche in climi particolarmente rigidi come quelli dei ghiacci.

Son stati montati i braccetti per la linea d’asse e completato il pre-allineamento.

Il grigliato del pagliolato in tutte le aree è stato completamente terminato e la stesura delle tubazioni è in fase avanzata. La maggior parte dei cavi elettrici è già stata stesa e a breve verrà instalalto anche il quadro elettrico principale.

La compartimentazione di bottom deck, lower deck e main deck procede regolarmente.

Iniziata la stuccatura delle murate del camminamento esterno.

Tutte le finiture del mobilio sono state mandate al taglio e in diversi punti è già iniziato l’assemblaggio.

È stato installato il portellone del garage e a breve sarà montato anche il trave motorizzato di sollevamento per la movimentazione del tender.

Tutti i trattamenti delle casse di combustibile, acque dolci, grigie e nere sono stati ultimati.

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.