Presentato a Montecarlo il nuovo Dominator Illumen

Nautica Editrice
Scritto da Nautica Editrice

Il sole a Montecarlo è ancora alto, lungo il molo dello Yacht Club Monaco un enorme drappo nero copre il nuovissimo Ilumen, ultimo nato del cantiere Dominator. Colleghi giornalisti da tutto il mondo e numerosi invitati attendono con trepidazione il momento cruciale della serata. Wolfgang Pernsteiner, proprietario del cantiere, apre i discorsi di presentazione, seguito a ruota dall’entusiasta armatore texano. Tra cocktail e finger food di classe si attende, si chiacchiera, si discute, si chiede. Il momento è arrivato, una ragazza ballerina trapezista si esibisce in una enorme bolla trasparente, mentre una musica incalzante contribuisce ad elevare adrenalina ed aspettative. Ecco che il manto si muove, il lungo braccio della gru solleva il gran telo scoprendo Ilumen 28 metri! La barca appare maestosa e possente, le sue linee mascoline sono ingentilite in qualche modo da una grafica incrociata tra ponti e tuga: la matita di Alberto Mancini ha tracciato tratti complessi ed eleganti. Scopriamo gli esterni spaziosi e ben arredati, caratterizzati da un’eleganza e da una ricchezza particolare. Sull’enorme flybridge, oltre alla zona living e tavolo pranzo, è presente anche una jacuzzi quadrata: particolare da non sottovalutare, fondamentalmente la barca è un 28 metri, ma è 24 di omologazione, quindi ancora imbarcazione da diporto. Gli interni, luminosi ed aerei, dotati di grandi vetrate sugli esterni, sono panoramici e sofisticati. Tonalità calde ed eleganti ci accompagnano nella visita dello yacht. Quattro cabine ospiti, suddivise tra due doppie e due matrimoniali, tutte con bagno privato, sono situate sul ponte inferiore, mentre la cabina armatoriale è situata in prua. I volumi di prua importanti e possenti si riflettono chiaramente nella cabina armatoriale che può godere di dimensioni davvero inusuali. Un portellone vetrato scorrevole si apre verso prua dove si trova un salottino ad uso quasi esclusivo dell’armatore. Nella cabina finestrature basse longitudinali permettono di avere una splendida panoramica sul mare circostante anche quando sdraiati a letto. La plancia di comando è situata sul ponte superiore ed è dotata di un portellone ad ala di gabbiano da cui si esce sul passavanti verso prua. La tecnologia implementata sullo yacht è notevole: a partire dalla costruzione caratterizzata dall’uso estensivo dei compositi come fibra di carbonio e kevlar fino ad un’attenta progettazione volta al risparmio energetico. Un sistema di entertainment sofisticato ma semplice da utilizzare ed un altrettanto evoluto sistema domotico per la gestione delle utenze e delle luci possono essere comandati dagli ospiti mediante diversi Ipad a disposizione in ogni ambiente. Le cabine sono dotate di un sistema audio avanzato che non utilizza casse acustiche ma che trasforma alcuni pannelli dei soffitti in casse attive mediante vibrazione. Inoltre la cabina armatoriale utilizza una sorta di filtro audio attivo che adatta il volume e la qualità sonora all’ambiente circostante, garantendo la più elevata qualità di ascolto. La sera ha visto, dopo una elegante cena presso lo Yacht Club Monaco, gli ospiti coinvolti in uno spettacolo di ballo, musica e acrobazie a terra e a bordo con giochi di luci e colori. Sicuramente Ilumen si è fatta notare, ma siamo certi che anche una volta in mare avrà caratteri così distintivi da diventare immediatamente riconoscibile come brand Dominator.

 

Testo foto e video di martino motti

sull'autore

Nautica Editrice

Nautica Editrice

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.