Sanlorenzo 52Steel: MY Seven Sins

Daniele Carnevali
Scritto da Daniele Carnevali

Grande debutto al Monaco Yacht Show 2017 per la prima unità di una nuova linea Sanlorenzo

A solo un anno dal suo trasferimento nel nuovo cantiere di La Spezia, appare evidente come la Divisione Superyacht di Sanlorenzo sia destinata a confermarsi come uno fra i più prolifici e sofisticati costruttori di yacht in Italia e nel mondo. Il varo della terza unità 460Exp a fine aprile e le tre unità in costruzione, insieme a tre ulteriori 52Steel, un 40Alloy e l’ammiraglia di 64 metri confermano il notevole successo di Sanlorenzo nel settore dei superyacht.

Oltre all’attuale produzione, dalla sua nascita nel 2007, la Divisione Superyacht ha realizzato e consegnato in tutto il mondo oltre 20 imbarcazioni in metallo superiori a 40 metri di lunghezza.

Il primo 52Steel, battezzato Seven Sins dal suo armature Belga durante la cerimonia di varo a gennaio, racchiude 5 ponti di lussuosa perfezione nell’eleganza senza tempo delle linee esterne, disegnate in collaborazione con Officina Italiana Design. Sono molteplici gli esempi che dimostrano come Sanlorenzo Superyacht si sia dedicata a preservare la reputazione che il brand ha costruito in termini di raffinatezza dei dettagli, eleganza e innovazione tecnica – con quest’ultima caratteristica immediatamente evidente dal momento in cui si sale a bordo di Seven Sins dalla passerella di poppa.

Le fessure nel portellone del garage rivelano il tender dello yacht al suo interno, mentre le terrazze apribili sui due lati suggeriscono come quest’area sia stata pensata per trasformarsi. In un confortevole quanto maestoso viaggio verso la meta desiderata, gli ospiti possono godere di una moltitudine di differenti aree esterne in cui rilassarsi, cenare, festeggiare o socializzare: dall’imponente sundeck – completo di bar, area lounge e dining- all’intimità del solarium, fino alle terrazze di poppa. Una volta arrivati a destinazione, la poppa del 52Steel si apre teatralmente, come i petali di un fiore, per regalare agli ospiti a bordo -e a quelli che si trovano sugli yacht vicini- uno spettacolo straordinario.

Una volta sollevato il portellone di poppa, il garage viene allagato, permettendo al tender di scivolare delicatamente fuori. Contemporaneamente le terrazze laterali si aprono, e un pannello viene calato a completare il vasto pavimento in teak del Beach Club, rivelando il fondo trasparente della piscina soprastante.

Mentre gli ospiti si concedono un esclusivo bagno sul ponte di poppa, il Beach Club ed il gymnasium a tutto baglio sottostanti si riempiono di luce naturale, con i raggi del sole che formano giochi di luce attraverso l’acqua della piscina. Una trasformazione radicale del tender garage in un vero e proprio salone sull’acqua, resa possibile dall’Ufficio Tecnico di Sanlorenzo Superyacht. 

La natura esigente dei clienti Sanlorenzo si riflette nel design stesso del 52Steel, e riconoscibile in tratti quali le lucide vetrate scure e il livello di privacy in porto garantito dal pozzetto, che da terra risulta coperto alla vista dalla piscina di poppa. Come testimoniano gli interni di Seven Sins, ogni Press contact: Mario Gornati Sanlorenzo Spa – Via Armezzone, 3 19031 Ameglia SP Tel: +390187618413 Mail: m.gornati@sanlorenzoyacht.com

Sanlorenzo è costruito nel rispetto della personalità di ogni singolo armatore, secondo la filosofia di sartorialità intrinseca al DNA del cantiere.

Le vetrate a tutta parete dei due saloni – main deck e upper deck – sottolineano con naturalezza la contemporaneità e il comfort del design interno, permettendo agli ospiti di sentirsi immersi nell’ambiente circostante anche in interno. I mobili bassi nell’open space del salone principale suddividono, con tocco sottile, le generose proporzioni di questo spazio in intime aree lounge, mentre la posizione di vantaggio dell’area dining nel salone upper deck permette di godere di un ampio panorama.

Dalla sensazionale lobby sul main deck, dove una teca in vetro racchiusa nella scalinata in marmo di Carrara permette di esporre un pezzo d’arte scelto dall’armatore, gli ospiti discendono ai loro alloggi sul lower deck, dove si trovano due cabine VIP e due sontuose cabine ospiti con bagno, mentre una sesta cabina ospiti si trova sull’upper deck. Grazie alle ricerche condotte dall’Ufficio Tecnico nel campo della riduzione di rumore e vibrazioni, queste cabine sono avvolte nella tranquillità. L’armatore ha a sua disposizione una suite padronale che include uno studio privato, una enorme cabina armatore a tutto baglio ed un bagno, rivestito in marmo proveniente dalla stessa cava da cui Michelangelo si approvvigionava per le sue sculture.

Durante la loro permanenza a bordo di Seven Sins, gli ospiti saranno alloggiati in ben 6 cabine e affidati alle cure dei 10 membri dell’equipaggio. Il layout dello yacht è stato creativamente progettato per garantire che attività operative e di servizio possano essere condotte evitando interazioni superflue con gli ospiti a bordo.

Tutte le aree riservate all’equipaggio, incluse le cabine, la cucina, i locali di servizio, la timoneria e le aree tecniche nell’under lower deck sono caratterizzate dall’ampiezza degli spazi, sensibilità che Sanlorenzo ha acquisito in quasi 60 anni di esperienza nella produzione di yacht e con centinaia di consegne. Spinto da due motori MTU 12V4000 M63 e da una tradizionale, l’attenta architettura navale contribuisce agli impressionanti 17.5 nodi di velocità massima, 15 nodi di velocità di crociera e più di 4000 miglia di autonomia.

Seven Sins – ammiraglia della flotta Sanlorenzo fino ad oggi – ridefinisce nuovi standard nel settore dei superyacht in metallo e debutterà ufficialmente al Monaco Yacht Show 2017 dal 27 al 30 settembre.

sull'autore

Daniele Carnevali

Daniele Carnevali

Classe ’81, giornalista professionista approdato nella redazione di Nautica nel 2003. Appassionato di barche a vela e a motore, nel tempo libero si diletta a veleggiare a bordo del suo Fireball.

Lascia un commento

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE
Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Potrai essere aggiornato su tutte le novità sul modo della Nautica.

Grazie la tua iscrizione è andata a buon fine.