VanDutch ha presentato il nuovo VD 32 in occasione dell’apertura dello showroom a Moniga, esclusiva location sul Lago di Garda. Il luogo non è stato scelto a caso, dato che il cantiere olandese, fondato nel 2008, lo scorso anno è stato acquisito da Cantiere del Pardo che amplia ulteriormente la sua proposta dedicata ai motori. Vandutch 32 Il VD 32, che sostituisce il precedente VD 30, beneficia quindi di tutta una serie di novità legate anche agli elevati standard garantiti dalle maestranze italiane. Rispetto al modello da cui deriva, il VD 32 non è semplicemente più grande ma nasce come un progetto totalmente rivoluzionato. Lo scafo ha nuove linee di carena che ne migliorano ulteriormente le doti di marinità e l’aumento delle dimensioni generali ha consentito di avere a bordo volumetrie maggiori per una maggiore flessibilità nell’uso degli spazi. Anche il bordo libero è cresciuto, infondendo più sicurezza negli spazi di camminamento.

Leggi tutto l'articolo

Abbonati



Per leggere l'articolo acquista un abbonamento a Nautica Online