Prova in mare dell’Italia Yachts 11.98

Italia Yachts 11.98
Nautica Editrice
Scritto da Nautica Editrice

Semplicemente bella e sorprendentemente veloce. L’ultimo modello del cantiere di Chioggia è un piccolo capolavoro di equilibrio, eleganza e potenza.

Bisogna sedersi comodi, ordinare un’“ombra” da sorseggiare e ascoltare. Occorre concedersi il tempo necessario per scovare, nel racconto di gente come Franco Corazza e Marco Schiavuta, i contorni di un’umanità che si identifica con il mare.

Bisogna creare spazio affinché trovino posto i ricordi di risate e fatiche indescrivibili, di sogni, vittorie e sconfitte, di match race in Coppa America e regate lunghe giorni, di Admiral’s Cup e Moro di Venezia, di allenamenti estenuanti, di urla e litigi epocali con braccia e gambe che pestano la coperta, di antipatie asprissime e amicizie salde come lande ancorate alle murate. Un bel pezzo di storia della vela che coincide con gran parte della vita di Franco e Marco. Poi si può salire a bordo di una loro barca e cercare di portare a casa qualcosa di più dei dati di una prova in mare. Qualcosa che spieghi il perché di quelle linee, di quelle scelte che attingono al sapere tecnico ma anche e soprattutto a una vita intera trascorsa in mare.


La prova di navigazione digitale a soli 10

Immagini

Scheda Tecnica

  • Lunghezza f.t. m 11,98
  • Lunghezza scafo m 11,65
  • Superficie bagnata mq 28
  • Larghezza massima m 3,98
  • Rapporto lunghezza/larghezza 3,01:1
  • Deriva: immersione m 2,10; zavorra kg 2.000; peso totale imbarcazione kg 6.200; rapporto zavorra/ peso 31%
  • Tipo di armamento sloop
  • Albero: in alluminio versione standard (in carbonio modello testato) con due ordini di crocette angolate di 21 gradi.
  • Boma: in alluminio la versione standard (in carbonio modello testato) con il paranco tesabase al suo interno.
  • Delfiniera per armamento delle vele assimmetriche di prua.
  • Sartiame: il sartiame discontinuo è in cavo spiroidale 1×19 con arridatoi. Le lande delle sartie sono a scafo. Lo strallo di prua anch’esso in cavo spiroidale 1×19 nella versione standard e in tondino nel modello testato in mare. Il paterazzo è in tessile a basso allungamento con stecca di sollevamento.
  • Attrezzatura di coperta: 2 winch primari a 2 velocità self tailing, 2 winch drizze a 2 velocità self tailing, 2 winch randa a 2 velocità self tailing, trasto randa con carrello su sfere, rotaie fiocco trasversali con sistema up-down, paranco paterazzo 56:1, rapporto 82:1 sul modello testato in mare, Magic Wheel.
  • Superficie randa mq 50
  • Superficie fiocco mq 43
  • Superficie gennaker mq 110
  • Motorizzazione della prova: Volvo 40 Hp (standard 30 hp)
  • Tipo di trasmissione S-Drive
  • Elica Gori 2 pale abbattibili Race
  • Capacità serbatoio carburante 110 litri
  • Capacità serbatoio acqua 200 litri
  • Principali dotazioni standard: randa con doppio circuito, drizze e scotte in Dynema, bozzelli e carrelli su sfere, motore Volvo Penta 30 hp, elica due pale fissa, luci interne led, cassa acque nere.
  • Principali optional: motore Volvo Penta 40 hp, elica due pale abbattibili, timoneria doppia ruota, autopilota interno, delfiniera in carbonio verniciata bianca, inverter Mastervolt, cucina basculante tre fuochi più forno, scaletta bagno pieghevole in acciaio, bitte a scomparsa.
  • Progetto Italia Yachts Design Team – Matteo Polli
  • Design interni KMD/Arbore and Partner Design
  • Costruttore Italia Yachts Venezia; Chioggia (VE); tel. 0414967891; www.italiayachts.com
  • Categoria di progettazione CE A
  • Prezzo della barca provata: Euro 330.000, Iva esclusa.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE