La fortunata collocazione geografica rende questo marina un punto di riferimento importante per coloro che amano viaggiare per mare e desiderano trovare riparo in un porto sicuro, godendosi una vacanza ben organizzata e culturalmente affascinante. Basti pensare all’attigua Costa degli Etruschi e, a poche miglia di distanza, l’incantevole Arcipelago Toscano.

Cala de' Medici

Dotato di 9 pontili per l’ormeggio di imbarcazioni da diporto – 650 posti barca da 8 a 36 metri – controllati da 32 telecamere che garantiscono una totale sicurezza, Marina Cala De’ Medici offre servizi di livello superiore, come ad esempio pulizia interna ed esterna dell’imbarcazione, interventi subacquei, deposito di attrezzature, noleggio di biciclette, prenotazione ristoranti e consegne a bordo.

 

Cala de' Medici

Cala de' Medici

All’interno dell’area, un elegante complesso commerciale, con yacht club, boutique, ristorante, cocktail bar e palestra, permette una piacevole permanenza nel porto, che tuttavia può essere arricchita e movimentata compiendo semplici passeggiate nelle vicinanze, come quella nell’affascinante borghetto medioevale di Castiglioncello, distante appena 2 km, o organizzando escursioni poco più lunghe, alla scoperta di città storiche quali Firenze, Siena, Volterra, Pisa, San Gimignano.

Cala de' Medici

Cala de' Medici Ratti

Matteo Italo Ratti

Intervista a Matteo Italo Ratti (AD di Marina Cala De’ Medici).

1)   La pandemia è ancora in atto. Che cosa vi aspettate per la stagione che arriva?

La stagione vedrà come sempre tre tipi di turismo: transito, charter e stanziale. Il primo prevede un incremento importante; per quanto riguarda il secondo, stiamo già registrando molte prenotazioni, dato che, al momento, non è possibile trovare sbocco su mete europee o extra europee e il turista tende a scegliere di rimanere in Italia per una vacanza sicura. Si prevede un incremento importante anche per ciò che riguarda il turismo stanziale, che attingerà anche a un turismo generalista e non prettamente nautico.

2)   Come intendete accogliere la vostra clientela?

Marina Cala de’ Medici si propone come una struttura ricettiva che, per filosofia, è molto vicina a quella di un resort. I diportisti con le proprie imbarcazioni possono trascorrere una vacanza in un ambiente riservato e protetto, così come chi si affida al charter trova un posto sicuro e una particolare attenzione per quanto concerne la sanificazione. Il Borgo del porto è sempre aperto e gestito da quattro anni direttamente dalla marina. Sono state inserite non soltanto imprese di servizio alla nautica, ma anche attività commerciali che permettono di passare una vacanza “resort” in barca, usufruendo di ristoranti, bar, boutique, negozi, palestre, gallerie d’arte. Insomma, tutto quel che occorre per soddisfare qualsiasi aspettativa di tranquillità e relax.

3)   Quali precauzioni avete adottato per la sicurezza in porto e in banchina?

Già con la prima ondata Codiv 19, il porto ha adottato protocolli e linee guida che impongono procedimenti estremamente accurati di pulizia e sanificazione di tutti gli ambienti, che vengono eseguiti sia dal personale interno sia da società esterne. Un tratto di banchina di 200 metri è stato riservato – come una sorta di temporanea camera di compensazione – alle imbarcazioni in arrivo e in transito: una “banchina sicura” per espletare tutte le formalità e le procedure di accoglienza a quelle barche che, successivamente, vengono invitate a ormeggiare alle banchine ordinarie. Ogni banchina, chiusa da un cancello, è accessibile soltanto agli utenti del porto e ha un suo proprio responsabile che fa capo al responsabile del team.

4)   Nel caso foste in “zona arancione-gialla”, sarà comunque possibile accedere ai negozi del porto? I ristoranti garantiranno l’asporto?

Premesso che il porto è sempre aperto, in quanto rientra nella categoria delle attività essenziali, da inizio pandemia fino ad oggi non abbiamo avuto riduzione né di servizi né di organico. Il Borgo commerciale si trova all’interno della marina e dunque segue le stesse indicazioni. I ristoranti sono organizzati per offrire un servizio di prenotazione digitale e di consegna a bordo. Tenga conto poi che, dal 2018, a Marina Cala de’ Medici è attivo il cosiddetto “Borgo virtuale”: uno strumento che offre a tutte le attività – e soprattutto alla ristorazione – la possibilità di accettare ordinazioni telematiche e di organizzare le consegne.

5)   Offrite particolari promozioni per chi intende sostare nel vostro porto nei prossimi mesi?

Abbiamo un’attenta e dinamica attività commerciale con risorse umane dedicate alla locazione e alla vendita dei posti barca e proponiamo molte soluzioni convenienti per ormeggi settimanali, mensili e trimestrali. Abbiamo già riscontrato che queste iniziative spingono i diportisti a provare Marina Cala de’ Medici e, quindi, a valutare un contratto a lungo termine o l’acquisto di un posto barca. Tutto è perfettamente spiegato sui canali social Facebook e Instagram e soprattutto sul nostro sito, che dispone di una apposita sezione contenente tutte le informazioni.

 

Cala de' Medici

6) Esiste uno slogan per il vostro porto?

Lo slogan potrebbe essere “una marina al centro di tutto”. Marina Cala de’ Medici si trova infatti al centro della Toscana e dell’Arcipelago Toscano, una vasta area di mete imperdibili e una sorta di passaggio obbligato tra il Nord e il Sud, tra la Liguria e le isole. La Toscana è al centro del mar Tirreno e l’Italia è al centro del Mediterraneo.

 

Canale VHF: 9

Posti barca: 650 – Lat. 43° 23′, 81 N – Long. 10° 25′, 52 E

MARINA CALA DE’ MEDICI S.P.A.

Tel. +39 0586 795211 – +39 0586 795225

www.marinacalademedici.it

info@marinacalademedici.it

www.marinedellatoscana.it

Facebook: @Marina Cala de’ Medici