Trionfo del comfort e ricerca della massima semplicità di conduzione. Questi i tratti distintivi del nuovo multiscafo del cantiere francese. Obiettivo: crociera pura in una visione green. C'è una scelta importante che rivela la filosofia progettuale del nuovo Lagoon 51. Ossia, la decisione di riportare l’albero in posizione avanzata rispetto a quella assunta nella produzione Lagoon degli ultimi 10 anni. Tutto qui? Davvero il semplice avanzamento dell’albero può rivelare le intenzioni del Gruppo Beneteau (di cui Lagoon fa parte) nel produrre questo nuovo multiscafo? A nostro avviso sì. Lagoon 51 Prima di tutto per le conseguenze, positive, che questa modifica produce sugli interni, incrementando di molto lo spazio all’interno del salone. E poi perché definisce una grammatica precisa per raccontare il tipo di navigazione cui è destinato il nuovo modello. La parola cardine è “semplicità”, marcata attraverso l’organizzazione delle manovre in pozzetto, utilizzabili dallo...

Scarica Nautica Digital

Acquista solo la prova di navigazione

[gravityform id=6 title=true description=false ajax=true]
Questo articolo è disponibile solo per gli abbonati.