Chiamato a sostituire il 389, il nuovo modello del cantiere francese prende decisamente le distanze dal predecessore, accogliendo lo stile della nuova generazione Sun Odyssey: passavanti libero, spigolo sul galleggiamento, doppia pala del timone. Come il suo predecessore, ovvero il Sun Odyssey 389 nato nel 2015 e ormai fuori produzione, anche il 380 è stato disegnato da Marc Lombard. L’architetto navale, però, sembra avere preso spunto dal vecchio modello per cambiare quasi tutto, introducendo molti elementi di innovazione, alcuni già presenti sul 410, 440 e 490, disegnati da Philippe Briand, altri del tutto inediti. https://www.youtube.com/watch?v=c1dzlDOyBhA Video originale del cantiere Le due pale del timone vengono confermate come scelta progettuale anche su questo modello, generando una diminuzione della loro superficie, con una conseguente diminuzione degli sforzi sui meccanismi della timoneria e sul pilota automatico ad essi applicato. Due pescaggi diversi per la...

Leggi tutto l'articolo Abbonati

Acquista solo la prova di navigazione

Per leggere l'articolo acquista un abbonamento a Nautica Online