Il più piccolo degli Axopar non è meno “cattivo” dei suoi fratelli maggiori: un walkaround molto originale e versatile, progettato per esaltare manovrabilità e prestazioni eccezionali, specificatamente pensato per l’utilizzo delle esclusive attrezzature sportive JOBE. Come i fratelli maggiori 28 e 37, anche questo 22 stupisce: con prua ad inclinazione negativa, affilata e aggressiva, baglio massimo a poppa, baricentro molto basso e scafo con doppio redan, il DNA Axopar è chiaramente presente, confermando il carattere sportivo e moderno. Oltre alla versione base Spyder prevede la serie JOBE, azienda olandese leader negli sport acquatici. E il modello che proviamo è quello di punta, l’Axopar X JOBE “The Revolve XXII”. https://www.youtube.com/watch?v=dwhgQU6gYT4 Video originale del cantiere Look trendy e livrea che si fa notare: un gelcoat verde turchese con linee giallo fluo e finiture “sportive”. Funzionale il layout: un walkaround aperto con...

Leggi tutto l'articolo Abbonati

Acquista solo la prova di navigazione

Per leggere l'articolo acquista un abbonamento a Nautica Online