Chiamato a sostituire il 6.6 della stessa gamma, questo nuovo modello del cantiere francese ha il suo punto di forza nel pozzetto, vivibile e molto versatile. Versatile è un aggettivo un po’ abusato quando si parla di barche, ma è quello che meglio descrive l’elemento di novità che Beneteau ha introdotto nella gamma Flyer con il modello 7 Sundeck. Aggettivo che si applica in pieno al pozzetto, punto di forza di questo natante e per nulla alla prua, che a differenza di quanto accade nella versione Spacedeck, è configurata unicamente con un grande prendisole. L’accesso a bordo è consentito attraverso la pedana di sinistra, che incassa anche la scaletta per il bagno, oltre la quale si raggiunge il pozzetto. Nella configurazione che si adotta navigando, ci ritroviamo in uno spazio allestito in modo classico, con le due sedute dedicate alla...

Leggi tutto l'articolo

Abbonati

Per leggere l'articolo acquista un abbonamento a Nautica Online