Con questo top di gamma il cantiere francese rinnova lo spirito dei Cap Camarat. Grandi doti nautiche, comfort di vita a bordo, interni innovativi e ottimo rapporto qualità-prezzo. E con i nuovi Suzuki a doppia elica controrotante, prestazioni mozzafiato. Il successo della linea Cap Camarat è noto: Jeanneau ne ha prodotto una quarantina di modelli in oltre ventimila unità, diventando un punto di riferimento anche per le imbarcazioni fuoribordo. Attualmente la gamma va dai cinque metri e mezzo ai dodici di questo 12.5 WA. https://www.youtube.com/watch?v=AuCD686J00Y Video originale del cantiere Date le premesse si tratta di un successo annunciato: carena sportiva a V profonda disegnata da Michael Peters, firma di prestigio della nautica, interni ed esterni di Patrice Sarrazin, storico collaboratore di Jeanneau che ha reinterpretato lussuosamente i canoni tradizionali della gamma, motorizzazione innovativa con ben tre unità del Suzuki DF300B, l’unico fuoribordo da 300 HP con propulsione a doppia elica controrotante. Jeanneu cap camarat 12.5 WA Un walkaround originale, con bordo libero alto e baglio importante. Estremamente versatile e flessibile, ha un pozzetto caratterizzato dal grande divano a “L” posto a dritta e dalla murata reclinabile elettricamente. Quando è aperta lo spazio sembra...

Leggi tutto l'articolo Abbonati

Acquista solo la prova di navigazione

Per leggere l'articolo acquista un abbonamento a Nautica Online