Rio festeggia i sessant’anni tornando alla motorizzazione fuoribordo con un natante walkaround caratterizzato da linee particolarmente eleganti. Un successo meritato per il cantiere bergamasco, visti anche la versatilità e l’ottimo rapporto qualità-prezzo. La storia dei cantieri Rio parte da lontano, da una idea dei coniugi Scarani: nel ’61 in luna di miele sulla Costa Azzurra vengono affascinati dalle barche e dai porti locali e tornano con la determinazione di creare un cantiere. Nasce così sulle sponde del Lago d’Iseo l’”Avionautica Rio” che costruisce artigianalmente alianti e motoscafi in mogano con motori Rolls-Royce e Chris Craft.

Leggi tutto l'articolo Abbonati

Acquista solo la prova di navigazione

Per leggere l'articolo acquista un abbonamento a Nautica Online