Focus

Scheda tecnica

Lunghezza massima f.t. m 24,66
Larghezza f.t. m 5,76
Pescaggio m 1,77
Dislocamento kg 49.500
Posti letto 8+2
Carburante litri 6.000
Acqua litri 1.150
Motorizzazione 2×1900 HP MAN V12
Distributore   Marine Group – Blu Service
Portosole Sanremo
e Marina di Lavagna
tel. 0184 99 07 70
www.princessitalia.it
[email protected]
[email protected]

Princess S78, ovvero quando la semplicità fa eleganza e quando il comfort di bordo si sposa alle prestazioni: il tutto con la qualità costruttiva e la ricercatezza dei materiali propri del cantiere inglese.

Nuova ammiraglia della gamma S Class, che contraddistingue la linea sportiva del cantiere inglese, il nuovo Princess S78 ha un chiaro imprinting da gran turismo che, grazie alla collaborazione con lo studio Pininfarina, unisce nel design molta eleganza e la giusta dose di aggressività, senza per questo nulla togliere alla ricerca della funzionalità e del comfort.

Video originale del cantiere

Questi appaiono già a prima vista inusuali osservando l’articolazione del pozzetto, in realtà meglio definibile come un open living, dato che si passa dai due grandi piani prendisole poppieri separati al centro dalla scaletta che scende in plancetta a un salottino-dinette totalmente aperto e modulabile ma protetto superiormente dall’aggetto del fly. Il senso di spaziosità caratterizza la libertà di movimento in tutte le zone della barca, tanto più che la grande porta scorrevole che introduce agli ambienti interni è una divisione quasi virtuale.

Princess S78

Con la porta aperta, infatti, l’ambiente si sviluppa sullo stesso livello senza soluzione di continuità, creando un open space che ospita il blocco cucina sulla dritta, di fronte a una breakfast-dinette, e a seguire verso prua un vero e proprio salotto con un grande divano a “C”. Spazio e luminosità dominano, grazie anche alle grandi vetrate laterali, il tutto in un’atmosfera di sobria eleganza accentuata dall’alto livello delle rifiniture, in cui si alternano vari materiali di pregio, e da soluzioni in cui la forma si fonde con la funzionalità. Non ultimo il tettuccio apribile del salone, che migliora ulteriormente l’aereazione e la luminosità dell’ambiente.

In questo contesto poi – anche se si tratta di qualcosa di più di un semplice dettaglio – va sottolineata l’attenzione data al sofisticato sistema audiovisivo dei vari ambienti: un’esigenza sempre più sentita nel mondo del grande yachting, qui pienamente soddisfatta con la collaborazione di NAIM Audio.

Princess S78

Le linee d’acqua, disegnate da Bernard Olesinky, sono state studiate per mantenere bassa la velocità di planata (13 nodi) e alquanto elevata quella di crociera, che persino a 27 nodi (1800 g/m) comporta consumi sostanzialmente ragionevoli. L’S78 non tradisce tuttavia il suo spirito sportivo e, abbassando le manette dei suoi due MAN da 1900 HP, raggiunge rapidamente 39 nodi di punta, che per una barca di questa stazza non sono pochi. Questo, per altro, senza nulla togliere alla stabilità di forma della carena, che si apprezza anche alla fonda in rada, quando diventano funzionali altre utilities come ad esempio la plancetta poppiera a movimento hi-low idraulico e il garage ricavato sotto i piani prendisole, che consente di stivare e varare con facilità sia il tender (fino a 3,95 m) sia gli eventuali toys.

Princess S78

Il fly, molto profilato ed esteticamente appena percepibile, offre in realtà una modularità conviviale molto articolata e perfettamente organizzata grazie a un grande divano a “L” e alle sedute laterali che affiancano le due poltroncine di guida. La funzionalità degli spazi open si sposa tuttavia anche con la disponibilità di privacy, come si riscontra nel living-prendisole modulare realizzato nella parte prodiera.

Princess S78

Sontuosa la cabina armatoriale posta per baglio a centro barca, con accesso separato dal ponte principale, ma non sono da meno le due cabine matrimoniali a prua e a dritta, con un’ulteriore cabina a letti affiancati sulla sinistra. Manco a dirlo, tutte sono dotate di toilette privata, mentre l’equipaggio dispone di una cabina doppia posta all’estrema poppa, con ingresso indipendente dalla plancetta.