Un design decisamente innovativo, che va oltre il tradizionale flybridge o la moderna navetta, per un crossover dagli spazi immensi, un comfort assai elevato e finiture al top. Prestige Yachts, gruppo Beneteau, festeggia il suo trentennale e la tappa di 4000 scafi prodotti con la nuova serie X-Line. A inaugurarla è l’X70, un cruiser che vuole dichiaratamente coniugare le sensazioni di un superyacht con una piattaforma più compatta e maneggevole. Tuttavia, non si tratta semplicemente di “un altro” mini-superyacht: l’X70 ha caratteristiche che dimostrano come Prestige stia pensando fuori dagli schemi in modo innovativo. https://www.youtube.com/watch?v=dCYD8rVqlcU Video originale del cantiere Merito delle qualità progettuali di Camillo Garroni che, con il padre Vittorio, forma una coppia di storici designer Prestige. Il profilo è molto pulito e fluido, reso originale da elementi a inclinazione rovescia che richiamano lo slancio della prua, come il parabrezza e alcune componenti del fly. Il gioco di superfici orizzontali chiare e scure ha un effetto trompe l’oeil che taglia l’altezza e snellisce la sagoma. PRESTIGE-X70 A bordo si scopre il nuovo approccio, definito da Prestige “una rivoluzione architettonica”. Giunti in pozzetto se ne apprezza l’ampiezza ma si rimane spiazzati: dove sono i passavanti?

Leggi tutto l'articolo Abbonati

Acquista solo la prova di navigazione

Per leggere l'articolo acquista un abbonamento a Nautica Online