Gommoni cabinati

BWA 40 WL

A distanza di cinque anni dall’uscita del BWA 40 WL, motorizzato con due Diesel abbinati a piedi poppieri, l’omonimo cantiere ne ha presentato la versione fuoribordo. Un’operazione che vuole andare incontro alla crescente richiesta di questo tipo di motorizzazione senza tuttavia stravolgere l’impostazione di un battello che ha avuto un’ottima accoglienza da parte degli appassionati. Il cantiere ha mantenuto inalterate le linee d’acqua, caratterizzate da una sezione a V molto profonda, e variato di poco il layout della coperta che ora dispone di un prendisole di poppa leggermente più corto. Convenzionali gli interni, con dinette trasformabile e una toilette. La motorizzazione installata nel modello in esposizione era costituita da due Suzuki da 350 HP, mentre quella massima prevista è di 1000 HP.

Leggi tutto l'articolo

Abbonati



Per leggere l'articolo acquista un abbonamento a Nautica Online