Gommoni open

Se la sfida affrontata dall’organizzazione del sessantesimo Salone Nautico di Genova è stata vinta, un ruolo decisivo è stato quello giocato dal comparato dei gommoni. È proprio fra i battelli pneumatici, infatti, che si è concentrata gran parte delle novità esposte in acqua e nel padiglione B. Uno sforzo, quello dei cantieri, che riflette l’andamento di un mercato, sia interno sia estero, da anni in costante crescita. Diciassette le anteprime mondiali presentate a Genova, di cui sette scovate fra i battelli cabinati. Una quantità non eclatante, se confrontata con quella dello scorso anno, dove le novità furono ben trentadue. Ma se il pallottoliere lo inseriamo nel contesto in cui ha vissuto il comparto negli ultimi sei mesi della stagione produttiva, che per la nautica si chiude sempre al 31 agosto, ciò che abbiamo visto a Genova va annoverato tra i grandi successi della cantieristica di settore - soprattutto italiana - sia sul piano progettuale sia su quello produttivo.

AbJet 430 XP

Leggi tutto l'articolo

Abbonati



Per leggere l'articolo acquista un abbonamento a Nautica Online