Andare al salone di Cannes equivale a prendere un appuntamento con il mondo della vela. O almeno con quella gran parte del settore che riflette l’andamento del mercato. Soprattutto da quando, nel 2019, l’organizzazione ha diviso in due il salone, spostando dall’altra parte della baia, a Port Canto, tutte le imbarcazioni a vela, l’esposizione è cresciuta in modo esponenziale. E lo ha fatto mettendo in evidenza una caratteristica del mercato che va rafforzandosi: la forte diffusione dei multiscafi, che anche quest’anno hanno rappresentato il 50% del numero di barche esposte. Il palcoscenico costruito sulla Croisette non solo è scelto dai marchi francesi per portare in scena tutte le loro anteprime mondiali, ma anche il mercato internazionale del comparto vela lo ha eletto come vetrina privilegiata. E non solo per un dato cronologico, visto che si tratta del primo salone della stagione, ma anche, e forse soprattutto, per la qualità della struttura espositiva.

Beneteau

Beneteau Oceanis Yacht 60

Beneteau Oceanis Yacht 60

Scarica Nautica Digital

Questo articolo è disponibile solo per gli abbonati.