L’incontaminata isola di Dugi Otok addenta il mare con la sua costa lunga una cinquantina di miglia offrendo un concentrato di magnifici paesaggi tra baie immacolate, il Parco Naturale Telascica e una sfilza di graziosi borghi marinari.
Croazia

Il grande golfo racchiuso nel Parco Naturale Telascica.

Dugi Otok in croato significa “isola lunga”, un nome chiaramente ispirato dalle sue dimensioni. Larga 2 miglia nel punto più ampio e attraversata da una dorsale collinare alta fino a 338 metri, quest’oasi lontana anni luce dal turismo di massa si estende infatti da Nord-Ovest a Sud-Est per 25 miglia parallelamente alla terraferma – da cui dista 11 miglia in linea d’aria – ed essendo l’isola più grande ed esterna dell’arcipelago zaratino lo protegge dalle onde dell’Adriatico che si fanno insolenti quando soffia il Libeccio.

Scarica Nautica Digital

Questo articolo è disponibile solo per gli abbonati.