Da Monfalcone, “la città delle navi da crociera”, all’amena località balneare di Grignano. Dieci miglia di costa dominata da suggestive falesie a picco sul mare su cui si erge maestoso il castello di Duino, mentre dabbasso trovano spazio calette di acqua color smeraldo, spiagge e accoglienti marine.
Grignano

Il grazioso porticciolo di Grignano nell’Area Marina Protetta di Miramare.

A differenza del litorale occidentale del Friuli, monopolizzato dalle lagune di Marano e Grado, la costa orientale, che abbraccia il versante italiano del Golfo di Trieste, si presenta perlopiù alta e rocciosa trovandosi a ridosso dell’altopiano del Carso.
Sistiana

Le falesie di Sistiana

Imponenti falesie erose dabbasso da baiette di acqua smeraldina si susseguono a partire da Duino, preceduta da un tratto pianeggiante raccolto intorno all’arcuata baia di Panzano, divisa a metà dal Canale Valentinis. Sulle sue rive è cresciuta la città di Monfalcone, mentre alla foce si trovano la grande banchina portuale di Fincantieri e un ampio bacino protetto dall’isola di Panzano su cui si allungano i moli di Marina Hannibal e di alcune società veliche.

Leggi tutto l'articolo

Abbonati



Per leggere l'articolo acquista un abbonamento a Nautica Online